Le 8 migliori casette da giardino del 2022

Ultimo aggiornamento: 06.10.22

 

Casette da giardino – Guida agli acquisti, Opinioni  Comparazioni

 

Più guardate il vostro giardino e più vi rendete conto che qualcosa manca. State pensando a come rendere il vostro spazio verde più funzionale e sfruttarlo meglio? Avete mai pensato a una casetta da giardino? Sono oggetti utili, non costano tanto e si montano in fretta… beh, quasi sempre in fretta. Cosa ci potete fare con una casetta da giardino? Molte più cose di quanto potete immaginare, si va dalla piccola rimessa per gli attrezzi alle dependance, visto che questi elementi sono disponibili in diverse misure e di diverso design. Ma ci sarà tempo per parlare di queste ed altre cose, per adesso vi anticipiamo due modelli: la Keter Sydney in PVC non richiede manutenzione e ha un ingresso ampio. A chi, invece, predilige il legno segnaliamo la Cabex CO. S.r.l. che è robusta e realizzata con buoni materiali. Lo sottolineiamo, questi sono sono due veloci esempi di una selezione più vasta, il nostro consiglio è di leggere tutto fino in fondo, le nostre analisi dei prodotti vi chiariranno meglio le idee in termini di pregi e difetti.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori casette da giardino – Classifica 2022

 

Curiosi di conoscere la nostra classifica? Ci fa piacere ma non dimenticate anche di leggere la recensione scritta per ciascuna casetta da giardino. Molti ci chiedono dove acquistare a prezzi bassi i modelli più venduti online, quindi abbiamo riportato una serie di link che possano essere utili anche a chi cerca qualcosa di più economico. Nello scegliere il vostro nuovo modello di casetta non dimenticate di confrontare i prezzi.

 

 

Casetta da giardino in PVC

 

1. Keter Capanno da Giardino Sydney in PVC

 

Keter, marchio tra i più famosi in fatto di arredamento da giardino, propone una casetta in PVC, che è disponibile in diverse dimensioni. L’oggetto non teme l’aggressione degli agenti atmosferici né dei raggi del sole, resiste alla salsedine e non richiede manutenzione. L’estetica non è male, anche se non può essere paragonata a quella di una casetta di legno sebbene, in qualche modo si sia cercato di imitare, tuttavia il tristo grigiore del PVC ha il sopravvento. 

La porta è a due ante, l’ingresso è spazioso quindi si entra ed esce comodamente anche con attrezzi tra le mani o altro. Il montaggio di questa casetta da giardino Keter non è complicato ma si tratta di un lavoro da fare in due.  È presente una finestra per lasciar passare la luce, come accessori ci sono delle mensole in numero variabile a seconda della casetta. 

Il pavimento non dà molte garanzie, ci sono degli spazi vuoti sottostanti dove si ha la sensazione di sprofondare. In generale i pannelli sono piuttosto sottili. In estate inoltre, la temperatura interna di questa casetta porta attrezzi da giardino sale parecchio.

 

Pro

Manutenzione: Una volta montata, non richiede particolari interventi di manutenzione, resiste alle intemperie, ai raggi UV e anche alla salsedine.

Ingresso: La casetta ha un ampio ingresso con porta a due ante, entrare e uscire, anche portando degli attrezzi, non è affatto scomodo.

 

Contro

Materiali: Non siamo molto soddisfatti per la qualità, anche a causa di un costo alto della casetta: i pannelli sono sottili così come il pavimento.

Caldo: In estate cercate di passare meno tempo possibile all’interno perché la temperatura sale parecchio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Casetta da giardino in legno

 

2. Cabex CO. S.r.l. Casetta Ricovero Attrezzi da Giardino in Legno

 

La casetta in legno si presta bene a fare da deposito per gli attrezzi. La porta è con finestra in modo che possa passare la luce, Ad ogni modo precisiamo che non è abitabile. I pannelli sono costituiti da doghe con spessore da 16 mm. 

Una volta montata la casetta è stabile e resistente. A proposito, le istruzioni non sono molto chiare, di ciò se ne sono lamentate parecchie persone che durante il montaggio, evidentemente, hanno avuto qualche difficoltà. 

È fondamentale fin da subito passare dell’impregnante sul legno, tale operazione va ripetuta periodicamente, a riguardo trovate informazioni più precise sull’etichetta dell’impregnante che scegliete. Buono il rapporto qualità/prezzo, una opinione che ha trovato conferma anche tra i clienti che si sono detti soddisfatti per l’acquisto.

 

Pro

Robusta: La casetta si presenta come sufficientemente robusta, i materiali sono buoni con doghe fatte con pino massello ecosostenibile spesso 16 mm.

Stabile: La struttura ci è piaciuta per l’ottima stabilità che garantisce, ciò trasmette anche un senso di sicurezza.

Costo: È nostra convinzione che la casetta vanti un buon rapporto qualità prezzo, l’investimento richiesto non comporta significativi sforzi economici.

 

Contro

Montaggio: Magari sarebbe anche immediato se solo le istruzioni fornite fossero più chiare e precise, mentre purtroppo così non è.

Manutenzione: Fin dal primo momento la casetta richiede un paio di mani di impregnante, tale operazione va ripetuta periodicamente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Casetta da giardino in lamiera

 

3. Outsunny Casetta da Giardino Porta Utensili in Lamiera di Acciaio

 

Tra i modelli venduti online ci sono varie casette in legno da giardino: se non è questo ciò che cercate, ma preferite un altra tipologia di materiale, date un’occhiata a quello di Outsunny, ovvero un prodotto in lamiera di acciaio, caratterizzato da un rivestimento verniciato, in grado di contrastare fenomeni come la corrosione e la ruggine. 

Ideale come casetta attrezzi da giardino, misura 236 x  174 x 190 cm, ed è anche utile per riporre mezzi come le biciclette. Grazie alle quattro prese d’aria è presente una buona ventilazione sia sulla parte anteriore, sia su quella posteriore. 

Potrete contare su ben due porte scorrevoli, che possono essere anche chiuse con un lucchetto, da acquistare a parte. Il costo non è basso (molto più di quello di una casetta in legno da giardino Ikea) ma il vero problema è che è abbastanza difficile da montare.

 

Pro

Materiale: Questa casetta è realizzata in lamiera di acciaio, rivestita con una vernice che la rende immune alla corrosione e alla ruggine.

Prese d’aria: Ce ne sono quattro, che permettono una buona ventilazione sia anteriore sia posteriore.

Porte: Ne sono presenti due scorrevoli, che possono essere eventualmente anche chiuse con due lucchetti.

 

Contro

Montaggio: Visto il materiale abbastanza pesante, non è la cosa più semplice assemblare questo prodotto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Casetta da giardino in resina

 

4. Keter Casetta Manor Pent 6X4 In Resina

 

È una piccola casetta da giardino fatta in resina, utile più che altro come ricovero per gli attrezzi poiché di spazio non ce n’è molto. Il montaggio non è difficile ma ciò non toglie che è un lavoro da fare in due. È incluso il pavimento, utile per proteggere l’interno da fango e pioggia. 

Uno sportellino situato in alto garantisce il passaggio d’aria mentre la piccola finestra assicura un sufficiente passaggio di luce. La porta si chiude con una maniglia d’acciaio e c’è la predisposizione per il lucchetto, manca però il blocco che va comprato a parte. 

Tale ulteriore richiesta di esborso è stata mal vista la clientela che non ha mancato di lamentarsi per il prezzo, un costo che non tutti giustificano, anche alla luce di materiali la cui qualità non soddisfa ed è ritenuta inferiore alle aspettative.

 

Pro

Montaggio: Sebbene siano necessarie due persone, il montaggio non appare essere un compito difficile, anche grazie a delle istruzioni che seppur striminzite per contenuto, risultano ugualmente chiare.

Pavimento: La casetta è compresa di pavimento, questo è molto utile per evitare che all’interno ci sia fango oppure acqua dovuta alle piogge.

Arieggiata: Sfoggia una presa d’aria, posta in alto, e una finestra che seppur non grandissima è comunque sufficiente a consentire un adeguato passaggio della luce.

 

Contro

Materiali: Ciò che meno convince della casetta sono i materiali, la delusione aumenta se si pensa al prezzo che indurrebbe a pensare ad una maggiore qualità complessiva.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Casetta da giardino XXL

 

5. Deuba Capanno per attrezzi da giardino XXL

 

La casetta da giardino XXL di Deuba, come facilmente intuibile, è molto spaziosa. È adatta per la rimessa di tutto ciò che serve per il giardinaggio e molto altro, dunque tosaerba, barbecue, attrezzi vari e aggiungendo degli scaffali lo spazio può essere sfruttato ancor di più. Ci è piaciuta l’ampia porta scorrevole, si entra ed esce con assoluta comodità. 

La casetta ha una buona ventilazione grazie alle due prese d’aria sistemate proprio sopra alla porta scorrevole di cui abbiamo parlato un attimo fa, peccato per l’assenza di una finestra o di un lucernaio sul tetto. I pannelli sono abbastanza sottili e flessibili, ciò dà un senso di instabilità. Il montaggio è stato descritto da tanti clienti come complicato. 

Le istruzioni non sono chiare, oltretutto non sono disponibili in italiano, ad ogni modo sappiamo di madrelingua inglese che ugualmente non ci hanno capito molto nonostante il foglietto fosse scritto nella loro lingua. Per montare la casetta servono minimo due persone ma meglio se si è in tre e comunque ci vogliono parecchie ore.

 

Pro

Porta: La casetta ha un’ampia porta scorrevole che si fa apprezzare per la sua praticità e comodità di accesso.

Ventilazione: L’interno è sufficientemente ventilato, grazie alla presenza di due prese d’aria che evitano il formarsi di cattivi odori e che la temperatura interna salga troppo.

 

Contro

Montaggio: Prima o poi riuscirete a completare il montaggio ma non senza difficoltà a causa di istruzioni non in italiano e comunque poco chiare.

Materiali: Non convincono i pannelli, che sono molto sottili e tendono a flettersi, ciò trasmette una sensazione di scarsa stabilità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Casetta da giardino Verdelook

 

6. Verdelook maisonette, casetta in metallo da giardino a una falda

 

La casetta Verdelook può essere utile al fine di custodire i vostri attrezzi da giardino, non costa molto dunque chi ha l’esigenza di spendere poco può sicuramente guardare con attenzione a questo modello che ha anche un’apertura con porte scorrevoli ampia. 

Quelli appena descritti sono i due principali punti di forza di un modello che ha causato non pochi grattacapi a chi ha dovuto montarlo: le istruzioni sono scarse e in alcuni punti sembrano addirittura inventate di sana pianta, ciò prolunga di molto i tempi per il montaggio che è bene fare almeno in due. 

Le lamiere sono sottilissime e la qualità dei materiali è stata parecchio criticata. Male le rifiniture, i fori non sempre coincidono e può persino capitare che manchino quindi bisogna provvedere a farli. La casetta in questione non è molto stabile, per questo motivo conviene  installarla in un luogo al riparo dal vento.

 

Pro

Prezzo: Il costo è basso, pertanto può essere una buona soluzione per chi ha problemi di budget.

Porta: L’apertura della casetta è ampia, ha la porta scorrevole a due ante, si entra e si esce senza difficoltà anche imbracciando gli attrezzi.

 

Contro

Montaggio: Per molti montare la struttura è stato un vero incubo, perché ci vuole tanto tempo, le istruzioni sono poco chiare e in alcuni casi persino fuorvianti.

Materiali: Le lamiere sono sottilissime, la qualità del materiale è bassa senza contare il fatto che non sempre i fori per le viti coincidono.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Casetta da giardino Tuscany Evo

 

7. Tuscany Evo V50.14.004 Casetta da Giardino

 

Riteniamo la casetta Tuscany Evo ammirevole per la qualità dei materiali, è un articolo che è stato realizzato con l’intenzione di dare al cliente un prodotto affidabile, curato in ogni minimo dettaglio e naturalmente resistente. Non è necessaria manutenzione, una volta che montate la casetta non dovete preoccuparvi più di nulla e c’è perfino il pavimento autolivellante. 

Ma allora perché questo prodotto non è in vetta alla nostra classifica? Giusta osservazione! Cominciamo parlando del prezzo che, secondo noi, è eccessivo. Per voi i soldi non sono un problema? Perfetto, andiamo avanti. 

Basta un tetto spiovente per definire un oggetto, una casetta? Secondo noi no e la Tuscany Evo ha le dimensioni di un armadietto, anche se con una bella porta che si apre e chiude ottimamente. In definitiva se vi serve un posto lussuoso dove mettere un paio di scope, un secchio e poco altro, allora avete trovato ciò che stavate cercando.

 

Pro

Materiali: Riteniamo la qualità dei materiali molto buona, il PVC è di prim’ordine, di spessore adeguato a fornire la necessaria resistenza alla casetta.

Design: Se anche l’occhio vuole la sua parte, qui avrà soddisfazione, la casetta è bella esteticamente e molto ben rifinita.

 

Contro

Dimensioni: Lo spazio a disposizione è poco, all’interno potete sistemare giusto qualche scopa, un secchio e pochi attrezzi da giardino.

Prezzo: Comprendiamo che si tratti di un prodotto di qualità, bello e magari adatto al giardino di una villa ma anche alla luce delle ridotte dimensioni cui abbiamo fatto cenno, il prezzo ci sembra eccessivo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Casetta da giardino piccola

 

8. Outsunny Capanno da Giardino in Legno, Casetta Porta Attrezzi Impermeabile

 

Se avete dato un’occhiata a vari modelli, inclusa la casetta in legno da giardino Bricoman, e non ne siete soddisfatti, quella di Outsunny può risolvere i dubbi, anche per il costo in linea con le sue caratteristiche.

Realizzata in legno di abete, verniciato all’esterno, permette di tenere al sicuro gli attrezzi dagli agenti atmosferici. All’interno sono presenti tre mensole per gli oggetti più piccoli, ma anche una parte più ampia, per tutti quelli di maggiori dimensioni.

Il soffitto è in alluminio ed è inclinato, così da aumentare la protezione anche dalla pioggia e dal vento. La porta disponibile è scorrevole, ma può anche essere bloccata con l’acquisto di un lucchetto a parte.

Misura in tutto 77 x 54,2 x 179 cm e non è complicata da montare, anche se non è molto robusta, quindi è bene trattarla con cura.

 

Pro

In legno di abete: Questa casetta è realizzata con questo materiale, che è anche verniciato, per cui ha maggiore protezione contro gli agenti atmosferici.

Spazio: All’interno ci sono tre mensole, che possono anche essere smontate, e una parte più ampia per attrezzi più ingombranti.

Tetto: In alluminio, è inclinato per contrastare elementi come la pioggia o il vento e aumentare la protezione.

 

Contro

Fragile: Bisogna prestare attenzione e trattarla con cura, visto che non è così solida come una in alluminio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una casetta da giardino

 

Sul mercato non sono poche le offerte interessanti in merito alle migliori casette da giardino del 2022. Dopo aver fatto una comparazione tra tutte le proposte disponibili, ne abbiamo individuate 8 che più di altre ci hanno convinto. Nel fare la nostra scelta non ci siamo basati solo sulla migliore marca ma abbiamo cercato di individuare quei modelli con il migliori rapporto qualità/prezzo. 

In questo senso abbiamo tratto grande beneficio dai pareri dei consumatori che, avendo avuto un’esperienza diretta e prolungata nel tempo, ma soprattutto avendo un’opinione disinteressata del prodotto, sono per noi una fonte importante per capire se siamo al cospetto della migliore casetta da giardino. Tuttavia è nostra convinzione che i lettori debbano essere in grado di riconoscere anche da soli la bontà del prodotto e quindi sapere come scegliere una buona casetta da giardino. A tale scopo condividiamo i criteri alla base di una scelta oculata che aiuti a decidere, anche senza il nostro intervento, quale casetta da giardino comprare.

Destinazione d’uso

Per scegliere la casetta da giardino adatta bisogna innanzitutto ragionare sulla destinazione d’uso: cosa ci volete fare? Un deposito per gli attrezzi da giardino, sistemare le biciclette, creare un piccolo spazio tutto vostro dove dedicarvi a un hobby? Un ragionamento del genere aiuta a farsi un’idea sulle misure della casetta (che comunque devono essere in accordo con lo spazio di cui si dispone), del materiale, se è necessario che abbia delle finestre e così via. 

Una cosa importante cui prestare attenzione sono le dimensioni perché spesso la gente si confonde. Nelle specifiche delle casette, infatti, sono riportate due misure: quella della superficie calpestabile e quella dell’ingombro totale ovvero le dimensioni esterne, che comprendono anche il tetto. 

È chiaro che quando non si ha molto spazio bisogna tenere conto anche di pochi centimetri. Se nella casetta ci dovete passare parte della vostra giornata, oppure ci volete tenere dentro delle piante, è importante prendere un modello con le finestre. Se, invece, vi serve per entrare ed uscire con attrezzi da giardino ingombranti o magari perché volete arredarla con un tavolo, è meglio un modello con doppia porta così da poter passare agevolmente. Infinite una cosa molto importante, controllate che la casetta che state comprando sia compresa di pavimentazione visto che spesso non lo è, a meno che non ci sia qualche offerta speciale.

 

I materiali

Le casette sono disponibili in più materiali, vediamo quali. Cominciamo dal legno; tra le sue caratteristiche più importanti segnaliamo che è termoisolante, traspirante, resiste all’umidità ed ha una buonissima durata nel tempo a patto che si esegua una corretta manutenzione ordinaria con prodotti per il legno come l’impregnante. Le casette di legno possono essere verniciate.

Soprattutto se vivete in zone costiere dove c’è il problema della salsedine, una buona soluzione può essere la casetta in PVC e polipropilene. Questo materiali sono ignifughi, resistenti alle intemperie e ai raggi UV e non richiedono particolare manutenzione. Una casetta con questi materiali non è verniciabile. Resistenti e durevoli sono quelle in WPC (acronimo di Wood Plastic Composite, ovvero un materiale creato assemblando, tramite un particolare procedimento, gli scarti di legno polverizzato alla plastica ricavata da polimeri e additivi) e Duotech (un materiale ricavato dal PVC e che esteticamente strizza l’occhio al legno) mentre quelle in metallo zincato sono ottime rimesse, perché sono durevoli e la zincatura fa sì che non si verifichi alcun rischio di corrosione.

 

 

 

Come utilizzare una casetta da giardino

 

Il bello delle casette da giardino è che si prestano a più utilizzi molti dei quali neanche si immaginano. Ebbene, se proprio non avete idea di come sfruttarne una, vi diamo alcune utili indicazioni in merito e che magari vi convinceranno a comprarla.

Attrezzi

Chi ha un giardino normalmente ha anche un bel po’ di attrezzi di svariate dimensioni, pensiamo a tagliasiepi, rastrello, pala, tosaerba e molto altro. La casetta può essere un ottimo capanno per gli attrezzi così da tenere tutto al riparo e quindi sempre in buono stato.

 

Giardinaggio

All’interno della casetta potete ricreare un ricovero per le piante oppure uno spazio dove dare sfogo alla vostra passione per il giardinaggio. Potete tenerci tutti i prodotti necessari al benessere delle vostre piante e il necessario per portare avanti la vostra passione.

 

Rimessa

Una casetta da giardino può tranquillamente essere usata come rimessa per le biciclette o magari per la vostra canoa e le canne da pesca.

 

Laboratorio

Amate il fai da te o magari il modellismo ma non avete uno spazio per dare sfogo alla vostra passione? Anche in questo caso una casetta da giardino è la soluzione giusta, basta fare un piccolo impianto di illuminazione, sistemare una o due prese della corrente elettrica e siete pronti.

 

Spogliatoio

In giardino avete una bella piscina, installando una casetta, non necessariamente grande, potete trasformarla in un comodo spogliatoio per voi e i vostri ospiti.

 

Area giochi

Un altro utilizzo interessante che può essere fatto della casetta è quella di adibirla ad area giochi per i bambini, oltretutto è anche un buon posto per accatastare tutti i giocattoli e non ritrovarseli sempre in giro per casa. Non bisogna pensare che per tale scopo ne serva una molto grande, dopotutto non è che lì dentro dovete organizzare una festa di compleanno con tutti gli amichetti di scuola.

 

Legnaia

Avete un camino o magari una stufa a legna ma non sapete dove accatastare i ceppi? Effettivamente avete bisogno di un posto asciutto, arieggiato e di comodo accesso. Queste caratteristiche si riscontrano in una buona casetta da giardino.

Piccole precauzioni

Per l’installazione nonché il luogo dove installare la casetta, conviene prendere alcuni accorgimenti. Prima di tutto ricordiamo le regole del buon vicinato: posizionatela dove non crei fastidio ai vicini, in particolare non troppo vicino al confine tra la vostra e l’altrui proprietà, soprattutto se parliamo di una struttura alta un paio di metri. Per l’installazione prediligete, nei limiti del possibile, un luogo al riparo del vento per evitare spiacevoli danni. Le casette sono resistenti al sole ma se si può evitare di esporle per tante ore al giorno alla sua luce, sicuramente preserverete la sua integrità, quindi è preferibile un luogo ombreggiato.

 

 

 

Domande frequenti

 

La casetta da giardino è un’opera di edilizia libera?

Come prima cosa chiariamo cosa si intende per opere di edilizia libera. Si tratta di tutte quelle opere che possono essere messe in essere senza alcun titolo abitativo. Ora, facendo riferimento al Glossario di Edilizia Libera della Gazzetta Ufficiale, più precisamente alla sezione 48 dove troviamo la voce “Aree ludiche ed elementi di arredo…” si deduce che le casette di legno, almeno in linea di principio, sono da ritenersi opere di edilizia libera. 

Leggendo con attenzione il testo, però, si nota il riferimento alle “dimensioni limitate” senza fornire una misura precisa. Perché? Perché il vincolo delle dimensioni varia non solo da Regione e Regione ma anche da Comune a Comune. In definitiva è bene chiedere ragguagli presso l’ufficio tecnico del comune di residenza.

Devo pagare delle tasse sulla casetta da giardino?

Dipende dai casi, quelle di piccole dimensioni, ad esempio 3 x 3 metri non prevedono alcuna tassazione mentre una struttura da 10 x 10 metri, destinata a dependance, laboratorio ecc, potrebbe comportare il pagamento di una tassa.

 

Ci sono dei vincoli da rispettare per installare una casetta di legno?

Potrebbero esserci, per esempio le dimensioni in pianta, la distanza che intercorre dai confini con i vicini oppure da una strada, senza dimenticare i vincoli ambientali e paesaggistici.

 

Quante persone servono per montare una casetta da giardino?

Nel montare una casetta da giardino, anche se non di grandi dimensioni, bisognerebbe essere almeno in due e non solo per eseguire il lavoro più in fretta ma anche correttamente.

 

La mia casetta è in legno, è possibile che la pioggia possa rovinarla?

Le casette in legno richiedono un trattamento con impregnante da eseguire ogni 12/24 mesi, così da scongiurare il rischio di infiltrazioni d’acqua e di accumuli di umidità che sarebbero dannosi per la struttura.

Vivo vicino al mare e ho il problema della salsedine, quale materiale è preferibile per una casetta?

Chi vive in zone costiere interessate dal problema della salsedine farebbe bene a scegliere una casetta in PVC che è resistente e oltretutto non richiede manutenzione.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

2 COMENTARIOS

Davide

January 21, 2021 at 10:57 pm

Keter casetta da giardino Sidney
Se ordinate questo prodotto tuttora publicato su Amazon, l’ordine viene accettato il pagamento preso e poi vi arriva la mail che vi comunica che il prodotto e` esaurito e che entro 1 settimana vi arriva il rimborso ( che io non ho ancora ricevuto ) ma continua ad essere pubblicato su Amazon. Non vi sembra scorretto ?

Respuesta
ProjectManager

January 22, 2021 at 8:12 am

Salve Davide,

grazie della segnalazione e avvisa immediatamente Amazon del comportamento di quel rivenditore.

Saluti

Team GF

Respuesta