Le 6 Migliori Grow Box del 2022

Ultimo aggiornamento: 06.10.22

 

Grow Box – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

Per una coltivazione indoor o comunque per ricreare un ambiente adatto alla crescita di piante come se stessero all’aperto, con un clima ideale e soprattutto la necessaria esposizione alla luce, si fa ricorso alla grow box. Dobbiamo dire che il mercato che circola intorno a questo tipo di attrezzature è in crescita, basti pensare a quanti grow shop si stanno aprendo. Ci è sembrato pertanto doveroso dedicare una guida all’argomento e fornire a quanti sono interessati all’acquisto, ma che magari ne sanno poco, le principali informazioni che vanno oltre il suggerimento delle grow box da comprare; cosa che comunque faremo, anzi, cogliamo l’occasione per suggerirvi subito due modelli come anteprima della nostra selezione:Supacrop Kit Coltivazione Indoor 400W HPS Cooltube Protube ha tutto il necessario per rendere le vostre coltivazioni perfette, visto che include molti elementi, persino i vasi; mentre il Secret Jardin SJ Hydro Shoot si fa apprezzare sia per le dimensioni generose sia per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 6 Migliori Grow Box – Classifica 2022

 

In basso trovate le grow box che abbiamo pensato di proporvi, sono organizzate secondo una classifica stilata in base alle nostre opinioni e ai pareri dei consumatori che abbiamo raccolto e vagliato nel determinare pregi e difetti dei modelli scelti. A ogni grow box si accompagnano una recensione e un link che vi suggerisce dove acquistare a prezzi bassi l’articolo. Non escludiamo che possiate trovare qualcosa di più economico altrove pertanto fate attenzione a confrontare i prezzi dei modelli venduti online.

 

 

Grow box completa

 

1. Supacrop Kit Coltivazione Indoor 400W HPS Cooltube Protube

 

La grow box di Supacrop arriva con tutto il necessario per la crescita e la fioritura delle piante che intendete coltivare: all’interno della confezione infatti troverete ciò che serve per la coltivazione indoor, senza dover fare altri acquisti.

Misura 100 x 100 x 200 cm, quindi offre uno spazio adeguato a diversi tipi di arbusti e si tratta inoltre di una struttura facile da montare, per cui a prova anche di principianti. Inclusi una lampada HPS 400W, un Cooltube Protube 125, delle carrucole, un alimentatore da 400W, un cavo da 2 m, i fili e due spine bianche.

Non mancano altri oggetti indispensabili, come gli estrattori, il ventilatore con clip da 15 cm, il timer digitale e i 12 vasi 7×7 cm o il recipiente graduato da 250 ml. In sostanza, per il prezzo di vendita, la spesa appare più che valida, anche se il trasformatore è molto sensibile agli sbalzi di corrente, per cui è bene prestare attenzione a questo elemento. 

 

Pro

Completa: Questa box è provvista di tutto il necessario per consentire una coltivazione senza interruzioni, visto che non dovrete acquistare niente di più.

Dimensioni: Misura 100 x 100 x 200 cm, per cui è abbastanza grande da ospitare arbusti di media grandezza.

Rapporto quantità/prezzo: Il costo appare conveniente visti i tanti oggetti disponibili nella confezione.

 

Contro

Trasformatore: Appare molto fragile se soggetto agli sbalzi di corrente, per cui è bene prestare attenzione se non si vuole fulminarlo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Growbox 100x100x200

 

2. Secret Jardin Grow Box SJ Hydro Shoot

 

Per gli utilizzi amatoriali consigliamo di dare un’occhiata più da vicino a quanto ha da offrire il noto brand Secret Jardin, i cui prodotti si fanno apprezzare sia per la buona qualità complessiva sia per il costo conveniente. La SJ Hydro Shoot è una grow box dotata di un attacco per lampada CFL o ESL, con potenza massima di 400 Watt, e di un solido rivestimento impermeabile in mylar che assicura una buona tenuta termica e fino al 95% in più di rifrazione della luce.

Anche chi è alla prima esperienza non avrà difficoltà a utilizzarla, sebbene le dimensioni generose potrebbero comportare qualche problema di ingombro qualora si disponga di poco spazio in casa.

Questo difetto, però, può essere visto anche come un vantaggio nel caso in cui si vogliano coltivare specie arbustive che crescono in altezza, con l’ulteriore vantaggio di poter fare affidamento su un robusto telaio di supporto che conferisce maggiore stabilità alla struttura.

 

Pro

Rivestimento: La grow box SJ Hydro Shoot di Secret Jardin si fregia di un rivestimento ad alta capacità termica e riflettente che favorisce la germinazione e la crescita delle piante coltivate.

Lampada: L’attacco in dotazione permette di installare lampade CFL o ESL fino a una potenza massima di 400 Watt.

Rapporto qualità/prezzo: Chi ha acquistato il prodotto si dichiara molto soddisfatto delle ottime prestazioni offerte, con un compiacimento che è stato massimo anche per via del prezzo vantaggioso a cui viene venduto.

 

Contro

Cerniere: Il costo economico è sicuramente uno dei principali aspetti positivi di questo modello, ma in virtù di ciò si è risparmiato sulla qualità di finiture e cerniere, che lasciano un po’ a desiderare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Grow box Mammoth

 

3. Mammoth Lite 60 Grow Box

 

Tra i modelli più venduti c’è la grow box Mammoth Lite 60, economica, funzionale e che non ha mancato di lasciare soddisfatti tantissimi clienti in virtù del suo rapporto qualità/prezzo. Segnaliamo subito quello che probabilmente è l’unico piccolo punto debole ossia la cerniera che non è delle migliori ma se aprite  chiudete con la necessaria cautela non dovreste avere problemi. 

Per il resto abbiamo solo buone notizie. Il tessuto è valido e non lascia trapassare la luce. Nella confezione trovate i supporti per l’illuminazione, aspiratori e il filtro per il trattamento degli odori oltre agli strumenti per le misurazioni. 

Il montaggio, come sottolineato da tanti consumatori, è semplice e veloce e anche questo aspetto è stato motivo di grande soddisfazione per la clientela. È vero, molto spesso un prezzo basso nasconde una delusione ma potete star certi che non è questo il caso.

 

Pro

Costo: Abbiamo avuto modo di constatare che il rapporto tra la qualità e il prezzo che caratterizza la grow box Mammoth è positivo.

Montaggio: Le operazioni di assemblaggio portano via pochi minuti e non presentano la minima difficoltà come avrete modo di vedere se comprerete questo articolo.

Tessuto: Assolutamente di buona qualità e non lascia filtrare la luce, non abbiamo dubbi sul fatto che sia molto resistente.

 

Contro

Cerniere: Da rivedere le cerniere che crediamo siano l’unico punto debole di una grow box che altrimenti sarebbe perfetta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Grow box 120x120x200

 

4. Trafika Armadio Coltura Interna 120x120x200cm Grow Box

 

Se volete dedicarvi alla coltivazione idroponica in casa, ma non volete spendere un capitale, potete rivolgervi alla grow box di Trafika, venduta a un costo basso in rapporto alla qualità della struttura e dei materiali utilizzati.

Realizzata in tessuto Nylon 420D, ha una struttura molto robusta, brevettata e foderata in Mylar Premium, che trattiene ben il 97% della luce emessa dalla lampada e quindi del calore, permettendo alle piante di crescere senza interruzioni.

Inoltre è presente una parte trasparente, che consente di controllare l’interno senza dover continuamente aprire la cerniera, causando problemi alle piante, disperdendo il calore accumulato.

Anche se le cuciture sono di qualità non elevata, la struttura è resistente, facile da montare e quindi perfetta anche per un principiante, quindi un acquisto consigliato non solo a chi ha un piccolo budget.

 

Pro

Costo: La grow box di Trafika è venduta a un prezzo molto interessante, vista la qualità degli accessori inclusi.

Copertura: In nylon 420D, è foderata in Mylar Premium, che trattiene il 97% del calore emesso dalla lampada, salvaguardando la crescita delle piante.

Finestra: Questa parte è trasparente e permette di visionare l’interno senza dover aprire la cerniera.

 

Contro

Cuciture: Non solo di qualità molto elevata, ma comunque si rivelano resistenti e non creano problemi alle coltivazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Grow box 80x80x160

 

5. oneConcept Eden Tenda Coltivazione Indoor

 

Non ha deluso la grow box oneConcept. Noi abbiamo preso in esame la misura 80x80x160 ma chi ha esigenze diverse, trova anche altre taglie. Fatta questa necessaria precisazione possiamo procedere con l’analisi del prodotto. 

Dobbiamo dire che i consumatori non hanno manifestato affatto delusione per il prodotto che anzi, per alcuni è andato anche oltre le iniziali aspettative. Ad esempio le iniziali perplessità circa la qualità dei materiali sono state immediatamente spazzate via una volta che il prodotto è stato toccato con mano. 

Il tessuto antistrappo si è rivelato essere resistente così come la struttura che lo sorregge è molto stabile. Ben fatte le cuciture mentre si potrebbero migliorare le cerniere pur non dando grossi problemi. Per quanto riguarda il montaggio, anche qui non ci sono problemi: è un lavoretto semplice e veloce.

 

Pro

Materiali: La grow box non delude per la qualità dei materiali: l’ottimo tessuto antistrappo è sorretto da una struttura solida e affidabile.

Cuciture: Meritano di essere segnalate le cuciture per la loro buona fattura, sono così ben fatte che non temiamo cedimenti.

Prezzo: A conti fatti possiamo dire che il prezzo di vendita è molto buono, insomma, spendete poco e portate a casa un prodotto valido.

 

Contro

Cerniere: Qui siamo al classico pelo nell’uovo e volendo essere estremamente critici diciamo che le cerniere potevano essere migliori.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Grow box Zelsius

 

6. Zelsius My Home Grow Tent

 

La grow box Zelsius è una tenda realizzata con materiali di prima scelta che la rendono ideale per i coltivatori indoor che vogliono il meglio per le loro piante. Pensata per coltivare dentro casa fiori, piccoli alberi da frutto, erbe aromatiche e diverse specie vegetali che temono le rigide temperature invernali, conta su un pannello oscurante che isola efficacemente il contenuto da ogni agente esterno o ambientale, mentre il rivestimento interno altamente riflettente garantisce la massima riflessione della luce prodotta dalla lampada UV per permettere una crescita ottimale delle piante.

La struttura è realizzata in modo da consentire una facile installazione di sistemi di ventilazione, cavi, lampade e altri eventuali accessori utili per la coltivazione, con l’ulteriore possibilità di poter regolare il clima all’interno della serra sfruttando le pratiche alette di areazione in velcro poste sui lati.

Gli utenti hanno particolarmente gradito la vaschetta interna rimovibile che rende più pratica la pulizia della grow box, ma raccomandano comunque di prestare particolare attenzione in fase di lavaggio per evitare che si danneggi.

 

Pro

Prestazioni: Costruito a regola d’arte con materiali di buona qualità, questa grow box a marchio Zelsius è in grado di ricreare un ambiente adatto alla crescita di piante e fiori perché dotata di un rivestimento interno capace di riflettere al meglio la luce.

Possibilità di personalizzazione: Potrete installare tutti gli accessori necessari per la coltivazione idroponica utilizzando i numerosi attacchi ad hoc presenti all’interno della struttura.

Misure: È disponibile in ben dieci misure differenti per rispondere alle esigenze di coltivazione e spazio di un’ampia fetta di utenti.

 

Contro

Vaschetta: Buona l’idea di inserire un vassoio di raccolta rimovibile per facilitare la pulizia della serra ma, in quanto a qualità, la plastica scelta per la sua realizzazione non si è dimostrata all’altezza delle aspettative.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Accessori

 

Filtro ai carboni attivi per grow box

 

Ram 08-350-150 Filtri, 100/200, 4″, 170m³/HR

 

Punto di forza del filtro è il carbone vergine australiano RC 412 che da più parti è ritenuto il migliore ai fini del filtraggio dell’aria. Il contenuto di ceneri è basso, siamo intorno al 13%. Il fatto di essere un carbone estremamente compatto fa sì che non si verifichi la fuoriuscita di composti organici. Questo tipo di carbone, tra le sue peculiarità, ha quella di essere molto assorbente per gli odori che una volta intrappolati, vi restano trattenuti. Riteniamo di poter consigliare l’uso di questo filtro ai carboni attivi per grow box.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Ventilatore per grow box

 

Ventilatore Turbo ad Alta Efficienza per Grow Box

 

Il ventilatore per grow box che vi proponiamo ha tre velocità. Costruito con buono materiali, quando è in funzione è abbastanza silenzioso, anche se segnaliamo che qualcuno si è comunque lamentato asserendo che di notte disturba. Dotato di un motore potente, la portata d’aria è ottima. Servendosi di una asta girevole l’areatore può essere affisso a un muro. Ci preme segnalare che di questo articolo se ne può fare anche un uso diverso, c’è chi infatti se n’è servito con soddisfazione come un comune ventilatore per concedersi un po’ d’aria in estate.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una grow box

 

Abbiamo scovato sul mercato un bel po’ di offerte interessanti che ci piacerebbe portare alla vostra attenzione. L’idea è di mettere a vostra disposizione una serie di opzioni e lasciarvi la libertà di fare una comparazione tra quelle che secondo noi sono le migliori grow box del 2022. Tuttavia vogliamo spingerci oltre e mettervi in grado di decidere in totale autonomia quale grow box comprare; per fare ciò seguiranno una serie di indicazioni o se preferite, consigli su come scegliere una buona grow box che non sia necessariamente della migliore marca. 

Le dimensioni

La migliore grow box deve avere le dimensioni giuste; queste ovviamente dipendono dalla quantità di piante che deve ospitare. Se sono molte più che una grow box vi serve una grow room. Quindi se nel primo caso parliamo di una sorta di scatola, anche se probabilmente è più calzante il paragone con un armadio, nel secondo si tratta di una sorta di stanza com il nome stesso suggerisce. 

Chi ha una esigenza del genere può organizzarsi all’interno di una struttura che volendo può anche essere una abitazione oppure comprare quella che possiamo definire una grow box gigante da sistemare altrove. Chiaramente stiamo parlando di casi limite, quasi paradossali ma ci è sembrato giusto informarvi in merito. Si parla anche di mini grow box e in questa categoria possiamo far rientrare anche le pc grow box. 

Ma perchè pc? Semplice, perché questo particolare nuovo modello ha le dimensioni di un case del computer, anzi ci sono esemplari che sembrano in tutto e pertutto dei PC Desktop. Generalmente i pc grow box si usano per la germinazione, per la propagazione di talee oppure per un ciclo di crescita e fioritura. Ad ogni modo per una crescita completa della pianta, anche in altezza, la misura minima ideale della grow box è 150 x 60 cm.

La forma

Oltre alle dimensioni bisogna tenere conto anche della forma della grow box, un dettaglio del genere deve contribuire ad orientare la scelta per un modello piuttosto che per un altro. Principalmente la scelta è tra la grow box quadrata e la rettangolare, anche se esistono altre forme come per esempio quelle a igloo. 

La forma rettangolare, in particolare, presenta un vantaggio: la vicinanza maggiore di due pareti (in quelle quadrate sono tutte equidistanti) fa sì che si amplifichi il riflesso della luce, di conseguenza si possono usare lampade di minor wattaggio e risparmiare sui consumi.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quante piante ci stanno in una grow box da un metro quadrato? 

Dipende, bisogna tener conto del tipo di piante che si vogliono coltivare ma genericamente possiamo dire che se le piante sono grandi, vanno coltivate una per ogni mq che si dispone. Nel caso di piante piccole, come per esempio la lattuga, se ne possono coltivare quattro per mq. Se invece l’idea è di coltivare qualcosa di ancora più piccolo come le carote, allora se ne possono piantare fino a sedici per mq. Va comunque aggiunto che a determinare il numero di piante in un metro quadrato di terra concorre anche la tecnica di coltivazione scelta.

 

Come costruire la struttura di una grow box?

Ecco come costruire una grow box partendo da 15 m di tubolari con diametro e spessore a vostra discrezione. Ricavate otto pezzi da 90 cm e quattro da 180 cm. Per unire i tubolari avete bisogno di otto giunti a tre vie, componete due quadrati identici con i tubolari da 90 cm. L’uso di un collante tra tubi e giunti aiuta a tenere più salda la struttura ma complicherà smontarla in caso di necessità. Una possibile alternativa è servirsi di nastro adesivo. 

Inserite i tubolari da 180 cm nella vie dei giunti rimaste libere, vi ritroverete un parallelepipedo. Fatta la struttura bisogna occuparsi del rivestimento. Ciò che vi serve è un buon tessuto antistrappo che va rivestito con un telo di mylar. Qui entra in gioco la vostra abilità con la macchina per cucire perché prese le misure, bisogna realizzare la copertura preoccupandovi di rivestirla internamente con il mylar. Nel realizzare la copertura ricordate che c’è bisogno di una apertura con cerniere.

 

Come raffreddare una grow box?

La temperatura all’interno di una grow box può essere abbassata mediante un aspiratore o estrattore d’aria; aspirando l’aria calda, infatti, la temperatura si abbassa. Ad ogni modo, soprattutto in estate, è meglio evitare lampade HPS che pro e preferire a queste un riflettore CoolTube. Se non si risolve il problema perché magari fa un caldo torrido è necessario usare un condizionatore d’aria. Un valido aiuto alle piante può arrivare dalla somministrazione di un prodotto refrigerante.

 

Quanto consuma una grow box?

Il consumo è determinato da una serie di fattori a cominciare dal tipo di lampade usate e dal loro wattaggio. Bisogna considerare, poi, le altre apparecchiature alimentate ad energia elettrica impiegate.

 

Come abbassare l’umidità in una grow box?

Il tasso di umidità è uno dei parametri fondamentali per la coltivazione indoor; per abbassarlo ci sono due possibili soluzioni: la prima è usare un estrattore d’aria che al contempo butta fuori anche l’umidità e fa abbassare la temperatura. La seconda possibilità è installare all’interno della grow box un mini deumidificatore.

 

 

 

Come utilizzare la grow box

 

La vostra prima grow box vi è stata appena consegnata, il montaggio è stato facilissimo, avete impiegato pochi minuti. Non vi sembra vero, siete già pronti per la coltivazione indoor delle vostre piante… e no, non è così. Non avete la minima esperienza in merito quindi fermatevi un attimo, prendetevi il tempo di leggere quanto segue e allora sì che sarete pronti per la coltivazione.

Le lampade

Le piante si sviluppano mediante il ciclo di luce e buio. Se all’aperto il vostro intervento è impossibile per ovvie ragioni, in una grow box il discorso è ben diverso: siete voi a gestire la luce grazie a delle particolari lampade per la coltivazione indoor che permettono di simulare lo spettro di luce del sole. 

Ciò stimola il ciclo delle piante che si divide in due fasi, ovvero, vegetativa e fioritura. Ciascuna fase richiede la giusta lampada: la vegetativa ha bisogno di lampade con spettro di luce fredda, quindi l MH che sono ad alogenuri metallici. Per la fase di fioritura è necessario impiegare lampade HPS che sono al sodio e si caratterizzano pr uno spettro di luce tra l’arancione e il rosso.

 

Il fotoperiodo

Un altro aspetto di vitale importanza per la crescita delle piante è il fotoperiodo o, per dirla in altre parole, il tempo di esposizione delle piante alla luce e al buio. Per regolare il fotoperiodo si usa un timer che può essere digitale o meccanico.

 

La ventilazione

Le piante devono respirare e la cosa è difficile se la growbox non è ventilata. Vediamo cosa serve per una corretta ventilazione. Cominciamo con l’estrattore che elimina l’aria calda all’interno della grow box ed elimina gli odori. L’estrattore va scelto in base alle dimensioni della grow box e al calore generato dalle lampade. 

C’è poi il ventilatore che svolge diverse funzioni importanti a cominciare dall’impedire il ristagno dell’aria ed eliminare l’umidità eccessiva di concerto con l’estrattore che abbiamo visto un attimo fa. Un ventilatore, inoltre, evita il formarsi delle muffe e rafforza i fusti delle piante. Indispensabile per permettere all piante di respirare è il filtro a carboni attivi che contrasta la cosiddetta aria viziata. 

Kit CO2

Come probabilmente saprete l’anidride carbonica è importante per lo sviluppo delle piante. Dovete considerare che la grow box è un ambiente piccolo quindi l’anidride si consuma in fretta e ciò comporta nella migliore delle ipotesi un rallentamento della crescita se non addirittura lo stop. È importante ripristinare la sufficiente percentuale di anidride, a tale scopo si usa un kit CO2.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Vita5 Grow Box 2 in 1 Serra Indoor per la Coltivazione Indoor

 

Uno degli aspetti più interessanti della grow box 150x150x200 che ci preme portare all’attenzione dei nostri lettori è che multicamera. Cosa vuol dire? Significa che consente di gestire le piante durante le diverse fasi di sviluppo. In particolare ci sono tre aree di crescita separate. Il separatore è un foglio di mylar. 

La qualità dei materiali è buona, il tessuto non teme gli strappi e la struttura in metallo non rischia di deformarsi. La doppia cerniera è ben cucita. Ci sono quattro ingressi da 10 centimetri e uno da 15. Molto utile l’organizzatore di attrezzi per avere tutto il necessario sottomano e in ordine. 

Per osservare i progressi della vostra coltivazione potete servirvi della finestra di osservazione. Il montaggio non presenta nessun tipo di difficoltà. Quanto al prezzo, non è proibitivo ma rispetto ad altri modelli costa qualcosina in più.

 

Pro

Multicamera: La grow box è realizzata in modo tale da gestire la coltivazione durante i differenti stadi di sviluppo delle piante.

Materiali: Una buona risposta arriva dai materiali, il tessuto in particolare è molto resistente mentre la struttura in metallo assicura grande stabilità.

Organizzatore di attrezzi: La grow box è dotata di un pratico e utile organizzatore di attrezzi così da avere tutti gli utensili a portata di mano e in ordine.

 

Contro

Costo: Non che il suo prezzo sia proibitivo, tuttavia dobbiamo dire che costa qualcosa in più rispetto ad altri modelli.

 

 

Finether Kit Grow Box 120cm x 120cm x 200cm

 

Nel caso in cui decidiate di comprare questa tenda grow box 120x120x200 è probabile che anche voi, così come tanti altri consumatori, resterete stupiti del rapporto qualità/prezzo. Leggendo i vari commenti emerge una certa sorpresa dei consumatori nel constatare la bontà dei materiali. 

Da cosa nasce tanto stupore? Dal prezzo che rispetto alla media di grow box analoghe è basso. La varietà di coltivazione indoor che si può fare con questo articolo è ampia. La struttura in metallo è molto robusta e il tessuto in poliestere è antistrappo. 

Spulciando tra i commenti è emerso un solo difetto, piuttosto frequente a dire il vero: gran parte delle lamentele (per non dire, tutte) si sono concentrate sulle cerniere che lasciano passare un po’ di luce, inoltre si chiudono a fatica. Quanto al montaggio, questo è semplice e veloce.

 

Pro

Materiali: La grow box è stata costruita con buoni materiali: il tessuto è efficacemente antistrappo mentre la struttura è in metallo.

Costo: Anche alla luce dei buoni materiali, accogliamo con grande favore il prezzo di vendita che a nostro avviso è competitivo.

Montaggio: Si completa in poco tempo e il lavoretto da fare è facilissimo, vi garantiamo che non incontrerete neanche un problema durante l’assemblaggio.

 

Contro

Cerniere: Abbiamo riscontrato soltanto un piccolo difetto e riguarda le cerniere: queste lasciano passare un po’ di luce e si chiudono con un po’ di fatica.

 

 

Kit Indoor Terra 400w e Grow Box PRO

 

Qui trovate tutto il necessario per cominciare immediatamente una coltivazione domestica partendo dalla germinazione fino alla fioritura. Ma cosa comprende il kit? Tanta roba ma questa è la descrizione breve, passiamo a quella dettagliata che vi renderà meglio l’idea di cosa potreste comprare, a proposito, la spesa è impegnativa meglio chiarirlo subito. 

Oltre alla struttura della grow box completa trovate il necessario per il trattamento dell’aria incluso il filtraggio degli odori, un fertilizzante per la terra che vi servirà durante l’intero ciclo, l’illuminazione, il temporizzatore e il necessario per monitorare ed eventualmente correggere il PH. 

Quanto alle dimensioni, l’area coltivabile è di un metro quadrato. Non preoccupatevi per il montaggio in quanto è tutto semplicissimo e i materiali sono buoni.

 

Pro

Completo: Se dovete cominciare da zero, questa è certamente un’ottima soluzione i quanto in un sol colpo avete tutto il necessario per la coltivazione.

Montaggio: Non c’è alcun tipo di difficoltà per quanto riguarda il montaggio della grow box, è tutto semplice e si completa il lavoro in un attimo.

Materiali: Non abbiamo nulla da eccepire sulla qualità dei materiali che sono buoni e affidabili. Non siamo preoccupati per la tenuta della grow box.

 

Contro

Costo: Trattandosi di un kit completo e di buona qualità il prezzo necessariamente è alto, l’investimento richiede un attimo di riflessione.

 

Trafika  Armadio per Coltivazione Interni in Mylar Premium 97%

 

L’armadio per coltivazione Trafika è stata una autentica sorpresa per noi. Il prezzo ci aveva fatto pensare a un articolo di modesta qualità ma alla prova dei fatti siamo stati smentiti e della cosa non possiamo che essere felici perché significa che possiamo proporre ai nostri lettori una grow box dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. 

Le dimensioni sono 100x100x200 centimetri, molto buoni i materiali: il tessuto è resistente, impermeabile, forse si poteva fare qualcosina di meglio per le aste che reggono la luce che sono troppo sottili tanto è vero che si flettono un po’ sotto il loro peso. 

Ad ogni modo ciò non compromette la stabilità. Ottime le cerniere e ben fatte le cuciture. I clienti hanno gradito molto la presenza delle finestre così da osservare le piante senza dover aprire la grow box. Il montaggio è semplicissimo.

 

Pro

Pezzo: Tutti i vantaggi di questa grow box sono sintetizzati dal rapporto qualità/prezzo che è davvero buono.

Finestre: Potete osservare cosa accade all’interno della grow box senza aprirla grazie alla presenza della finestra, utile per una sbirciatina.

Materiali: La qualità è sicuramente buona, siamo completamente soddisfatti anche per le cerniere e le cuciture.

 

Contro

Tubi: Pur non pregiudicando la stabilità della grow box segnaliamo che le aste atte a reggere le luci sono troppo sottili e si flettono a causa del peso.

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS