Le 8 migliori trappole per talpe del 2022

Ultimo aggiornamento: 06.10.22

 

Trappole per talpe – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

Chi possiede un orto e vive leggermente fuori dalla città, avrà dovuto fronteggiare almeno una volta l’incursione delle talpe nel proprio giardino, intente a cercare di accaparrarsi gli ortaggi coltivati. Esistono diverse soluzioni per fermarle, tra cui l’utilizzo di trappole pensate proprio per questo tipo di animali. In questa pagina abbiamo raccolto i modelli più interessanti e performanti. Prima di andare oltre vi suggeriamo di dare un’occhiata a Elegardn Putange, un kit composto da quattro trappole riutilizzabili da posizionare direttamente all’interno delle gallerie per risolvere il problema alla radice. Anche le BSI 25053 sono degne di nota perché dotate di un efficiente meccanismo a molla che non lascia scampo quando scatta.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori trappole per talpe – Classifica 2022

 

“Quale trappola per talpe comprare?” Se vi siete posti almeno una volta questa domanda, perché desiderate proteggere il vostro orto dall’intrusione di alcuni animali, allora vi suggeriamo di seguirci con la lettura di questa pagina. Abbiamo individuato le soluzioni migliori, cioè quelle più convenienti per voi e per il vostro portafogli.

 

 

1. Elegardn Kit completo 4 trappole per talpe Tipo Putange rigido

 

Il primo modello che vi proponiamo è probabilmente la trappola per talpe più antica del mondo, utilizzata già ai tempi di Luigi XIV per ripulire orti, parchi, giardini, roseti e frutteti da questi sgraditi ospiti.

Nonostante il design semplice ed essenziale, questi dispositivi meccanici tradizionali si sono dimostrati molto validi e affidabili, oltre che economici. Si presentano sotto forma di una pinza alle cui estremità è fissato un anello collegato a una catenina metallica.

Quando la talpa finisce nella trappola vi rimane incastrata e non avrà più modo di scappare né di gironzolare liberamente all’interno dell’orto o del giardino a caccia di cibo.

Nella confezione sono presenti quattro trappole riutilizzabili realizzate in solido acciaio placcato in rame da 5,5 mm di spessore per garantire un’elevata resistenza sia ruggine sia all’usura. Il kit viene proposto a un prezzo molto conveniente che non costringe ad alleggerire troppo il portafoglio per liberarsi di questi fastidiosi mammiferi scavatori una volta per tutte.

 

Pro

Efficaci: Le trappole per talpe Putange proposte da Elegardn presentano una struttura talmente solida e resistente da non lasciare scampo nemmeno alle talpe più grandi e forzute.

Sicure: Dal momento che questi dispositivi a pinza non richiedono l’utilizzo di esche velenose o colle, risultano sicure anche se in casa ci sono bambini piccoli o animali domestici.

Riutilizzabili: Non solo vengono proposte a un prezzo molto vantaggioso, ma si possono riutilizzare all’infinito in modo da non dover smaltire i dispositivi una volta catturate le talpe.

 

Contro

Serve dimestichezza: L’unico problema è che serve un po’ di pazienza per armare le trappole, ma con un po’ di pratica e l’aiuto del manuale di istruzioni a corredo diventa tutto più facile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. BSI 2 Trappole Professionali per Talpe

 

Alcune volte l’orto è minacciato dall’intrusione di animali come talpe e roditori che difficilmente tendono a mollare la presa abbandonando il territorio incolumi, ecco perché potrebbe risultare necessario adottare misure più stringenti. A tal proposito, la seconda posizione della classifica dei nostri consigli d’acquisto è occupata da una confezione di due trappole realizzate in acciaio, perciò robuste, durevoli e resistenti.

Si tratta di una soluzione anche facile da posizionare, perché ha alla base dei piccoli spuntoni che entrano nel terreno e rendono più stabile l’intera struttura. Il design è molto semplice, ma sono altamente funzionali, in particolar modo se seguite le indicazioni fornite sul libretto di istruzioni incluso nella confezione: il manuale è realizzato con illustrazioni chiare e precise.

Tuttavia, il sistema a molla, sebbene sia resistente, può essere complicato da caricare, perciò bisognerà prestare un’attenzione superiore alla media così da evitare di farsi male.

 

Pro

Robuste: Quanti sono alla ricerca del prodotto più economico e al tempo stesso dal design semplice ma robusto, allora possono dare un’occhiata a questa soluzione, che vanta una struttura in acciaio resistente e durevole.

Pratiche: Grazie alle informazioni e al manuale di istruzioni illustrato non dovrete preoccuparvi se non sapete come posizionare le trappole, perché è tutto spiegato in modo preciso e accurato.

Funzionali: Proteggere l’orto dall’intrusione delle talpe non è mai stato così semplice, perché questi modelli sono pensati per essere altamente efficienti.

 

Contro

Sistema a molla: Riuscire a eliminare il problema degli animali nell’orto significa anche montare la trappola, che in questo caso è tuttavia molto resistente, perciò si deve prestare attenzione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. PestExpel 5 Trappole a Forbice per Talpe

 

La particolarità delle trappole per talpe PestExpel è che vantano un design accurato, semplice e al tempo stesso funzionale, perché riesce a fornire la giusta stabilità per mantenerle fisse nel terreno. Grazie a questa peculiarità non dovrete preoccuparvi di controllare continuamente lo stato delle molle e dell’intera struttura, perciò vi fanno risparmiare tempo, rispondendo alle vostre esigenze.

Il materiale principale con cui sono state realizzate è l’acciaio placcato: un elemento durevole, robusto e che evita la formazione di ruggine, che altrimenti potrebbe creare danni alla struttura e rendere vano il loro utilizzo per la cattura delle talpe. Buono anche il costo contenuto, che facendo una comparazione con altri modelli, configura queste trappole tra le migliori presenti in commercio.

Infine, a onor del vero, dobbiamo sottolineare un punto di debolezza: nella confezione non sono incluse le istruzioni, perciò chi non ha mai utilizzato questo prodotto troverà un po’ di difficoltà nel posizionamento.

 

Pro

Design: Uno dei fattori caratteristici di questa trappola per talpe è che vanta una struttura realizzata ad hoc per ottenere risultati in breve tempo.

Resistenza: Il materiale costituente l’intera struttura è il metallo, perciò si tratta di una soluzione che durerà a lungo, anche se impiegata per molto tempo.

Economica: Quanti non hanno a disposizione un budget elevato non devono preoccuparsi, perché il costo complessivo di questo modello è adatto a tutti i portafogli.

 

Contro

Senza istruzioni: Nella confezione manca il manuale di montaggio e caricamento della molla, perciò dovrete chiedere l’aiuto di un professionista in caso non sappiate come eseguire queste operazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Swissinno SuperCat 1 540 000 Trappola per Arvicole

 

La quarta posizione dei nostri consigli d’acquisto è occupata da quella che da molti è considerata come la migliore trappola per talpe, perché ha un design ergonomico che permette una facile applicazione e al tempo stesso è anche particolarmente economica. Certo, non si può dire che sia la soluzione più vantaggiosa in termini di prezzo, ma strizza l’occhio al portafogli se si fa un confronto con altri modelli.

Nonostante il materiale principale che costituisce la struttura sia la plastica, funziona comunque perfettamente: dovrete solo fare attenzione che non si rompa nel giro di poco tempo. Nella confezione sono incluse anche le istruzioni per l’applicazione, quindi anche se siete dei principianti potrete comunque salvare il vostro giardino dall’intrusione delle talpe.

In più, è priva di pesticidi o di altre sostanze chimiche che possono ferire l’animale e inquinare l’ambiente e il vostro orto: questa è un’altra caratteristica da non sottovalutare in fase di acquisto.

 

Pro

Qualità/prezzo: Facendo un confronto con altre soluzioni simili, questa trappola vanta un rapporto tra spesa e resa non indifferente, infatti gode di prezzi bassi che strizzano l’occhio a chi desidera risparmiare.

Pratica: Nonostante sia pensata soprattutto per i professionisti, si tratta di un modello che può essere impiegato da tutti per riuscire a salvare il proprio piccolo o grande spazio verde.

No ai pesticidi: Grazie alla scelta etica dell’azienda produttrice, non dovrete utilizzare alcuna sostanza chimica che inquina o danneggia l’ecosistema dell’orto.

 

Contro

Materiale: Si tratta di una trappola realizzata in plastica dura, che però tenderà a rovinarsi se non viene effettuata una manutenzione regolare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Big Bobuk Talpa Trappola Artiglio Tipo Talpex 2 pezzi

 

Quanti desiderano adottare delle misure più stringenti, quindi vogliono acquistare modelli professionali, tra le migliori trappole per talpe del 2022 si trova questo articolo firmato Big Bobuk che soddisferà le vostre aspettative. Il materiale costituente la struttura è il metallo zincato, perciò si tratta di una soluzione particolarmente durevole e di buona fattura, nonché dotata di una molla così potente da risolvere in breve tempo il problema.

Il vostro giardino e l’orto saranno liberi dall’intrusione delle talpe anche dopo qualche ora dall’applicazione di queste trappole, che vantano anche un rapporto tra spesa e resa da non sottovalutare.

L’unico punto di debolezza è che nella confezione non si trova un manuale di istruzioni che riesca a illustrare tutti i passaggi utili per caricare e montare il dispositivo, perciò dovrete fare maggiore attenzione se siete dei principianti, oppure chiedere l’aiuto di un professionista. Se siete interessati a questa trappola, fate clic sul link in basso.

 

Pro

Durevole: Grazie al metallo zincato non dovrete preoccuparvi di acquistare una nuova trappola dopo poco tempo, perché questo modello è tra i più resistenti tra le offerte presenti online.

Efficiente: La molla dura e stabile permette di godere dei benefici già dopo qualche giorno di utilizzo, perciò si tratta di una soluzione efficace per bloccare l’intrusione delle talpe nel giardino.

Professionale: Una trappola pensata soprattutto per chi è già esperto nella cattura degli animali che minacciano il proprio orto.

 

Contro

Senza manuale: Nella confezione non sono incluse le istruzioni per il montaggio e l’applicazione, perciò dovrete fare attenzione a non rompere qualche componente durante le operazioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Fixman Trappola per Talpa a Forma di Tunnel

 

Un nuovo prodotto che si affaccia sul mercato da poco tempo ma che ha riscosso numerose opinioni positive è questa trappola Fixman, dal costo esiguo e soprattutto efficiente ed efficace per eliminare il problema delle talpe in giardino. Si tratta di un modello realizzato in metallo che permette di non doversi preoccupare che si rovini, perché il materiale costituente è abbastanza durevole e resistente da garantirvi più di qualche mese di utilizzo.

Infatti, non è un segreto che questa proposta Fixman sia riutilizzabile e anche performante: l’assenza di sostanze chimiche tossiche vi permetterà di catturare le talpe nel giro di poco tempo, riuscendo a salvare l’orto che avete fatto crescere con tanta cura.

Tuttavia, c’è da sottolineare che nella confezione non ci sono le istruzioni, perciò dovrete chiedere un consiglio a un professionista per posizionare correttamente la trappola e riuscire nell’impresa, evitando di dover fare un acquisto usa e getta.

 

Pro

Materiale: Questa trappola per talpe è realizzata in metallo leggero, perciò oltre a non essere complicata da adoperare è anche robusta e abbastanza resistente da durare a lungo.

Riutilizzabile: Non tutti i modelli simili vantano questa peculiarità, ma la soluzione Fixman invece sì, infatti può essere impiegata più volte perché non si romperà tanto facilmente, anche se cattura le talpe.

Economico: Chi non vuole spendere molto e al tempo stesso acquistare un prodotto efficiente che salvi il proprio giardino, può dare una chance a questo articolo.

 

Contro

Assenza di istruzioni: Se siete alle prime armi e non sapete proprio come montare e posizionare una trappola per talpe, dovrete chiedere aiuto a un professionista, perché nella confezione non ci sono istruzioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Bazar Giusto Trappola per Talpe Professionale

 

Chi non sa quale trappola per talpe acquistare può essere disorientato dai numerosi pareri che si possono leggere nei forum online, ma per poter scegliere la soluzione più efficace che risponde alle proprie esigenze, reputiamo possa essere utile provare un modello professionale. Bazar Giusto è un brand che propone articoli made in Italy, quindi che rispettano le procedure di realizzazione stabilita nel nostro Bel paese, oltre che tutti gli standard tecnici legati all’impiego dei materiali e alla tutela degli animali.

Il vantaggio principale di scegliere questa soluzione è che avrete tra le mani una trappola per talpe durevole, sebbene il costo complessivo possa far storcere il naso a quanti non dispongono di un budget elevato.

Infatti, la stessa azienda produttrice consiglia di acquistare almeno tre modelli per riuscire a salvare il proprio giardino dall’intrusione degli animali, perciò l’esborso potrebbe aumentare in base alla grandezza del vostro spazio verde.

 

Pro

Made in Italy: A differenza di altri prodotti, questa trappola è realizzata nel Bel paese, perciò risponde a standard e criteri importanti stabiliti nella nostra penisola.

Qualità: Questo articolo farà brillare gli occhi a quanti sono alla ricerca di una soluzione dal buon rapporto tra spesa e resa.

Efficienza: Per vedere i primi risultati e proteggere il vostro orto dall’intrusione delle talpe, usare questa trappola vi farà risparmiare tempo e soldi, perché ha un’azione rapida.

 

Contro

Copertura dell’area: Chi dispone di un giardino abbastanza ampio potrebbe aver bisogno di acquistare più di un modello, perché ogni prodotto riesce a coprire solo una piccola fetta di terreno per volta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Swissinno Trappola per Talpe SuperCat Riutilizzabile

 

La trappola per talpe Swissinno è l’ultimo prodotto della nostra classifica, ma non per questo non è degno di una chance: tra le sue caratteristiche principali si trova sicuramente la facilità di posizionamento. Il design semplice e al tempo stesso funzionale vi permette di non dover studiare notti intere per capire dove mettere la molla, perché vi basterà seguire le precise e intuitive indicazioni fornite dall’azienda produttrice per individuare il luogo migliore.

Nella confezione sono inclusi anche degli accessori che aiuteranno nell’installazione corretta, e in più ha un tipo di azione bidirezionale, cioè cattura gli animali e occlude il tunnel da cui solitamente passano.

Il materiale costituente è l’acciaio inossidabile, quindi non dovrete preoccuparvi della formazione di ruggine, potendo lasciare la trappola all’aperto anche quando le condizioni meteorologiche sono sfavorevoli. L’unico punto di debolezza è che la molla può rompersi con facilità se non viene posizionata correttamente.

 

Pro

Facile utilizzo: Una trappola per talpe che può essere impiegata anche da chi non ha mai adoperato un prodotto del genere prima d’ora, perché è progettata per essere semplice da usare.

Design: L’intera struttura e la scocca sono realizzati per poter facilitare il posizionamento, ma anche per garantire una buona riuscita nella protezione del vostro giardino.

Accessoriato: Nella confezione ci sono anche alcuni strumenti che vi aiuteranno nell’utilizzo della trappola per talpe Swissinno.

 

Contro

Molla: Per poterla utilizzare nuovamente dovrete fare attenzione che tutta la struttura sia sempre in buone condizione, perché tende a rovinarsi facilmente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una trappola per talpe

 

Non preoccupatevi se non sapete come scegliere una buona trappola per talpe, perché nei prossimi paragrafi troverete tutti i fattori più importanti da ricercare in un prodotto efficiente e di qualità. Tutto ciò che dovete fare è seguirci con la lettura, prendendo appunti qualora sia necessario!

Letale o no?

Uno dei motivi più importanti che molto spesso fa desistere dall’acquisto di una trappola per talpe è proprio il fattore letalità, cioè la possibilità o meno di evitare che gli animali si feriscano o addirittura muoiano sotto la pressione della molla. Chi ha a cuore la questione ambientale, l’ecosistema e quindi anche la fauna che circonda il proprio giardino, non può tirarsi indietro dal ricercare una soluzione performante che risponde anche a queste esigenze.

Ecco perché, tra i prodotti più venduti, è bene considerare anche le gabbiette che tendono semplicemente a catturare le talpe senza ferirle o ucciderle, ma che al tempo stesso garantiscono la protezione del vostro spazio verde.

Il loro costo non è né inferiore, né maggiore dei classici sistema a molla di tipo talpex e duffus, perciò perché non optare per queste soluzioni se volete preservare la vita di un altro essere vivente?

 

Facilità d’uso

Anche se avete a cuore le piante del vostro orto e i fiori del vostro giardino, sappiamo che non è scontato che conosciate anche il metodo di impiego di una trappola per talpe. Per questa ragione, il secondo fattore fondamentale da non sottovalutare in fase di acquisto è propriamente la capacità di impiego del modello che avete individuato, quindi se si tratta di una soluzione facile da usare oppure che necessita dell’aiuto di un professionista.

Chiaramente, senza poter adoperare la trappola per molto tempo, risulta difficile capirne le funzionalità e la semplicità d’uso, ma la maggior parte delle aziende produttrici indica nella descrizione della proposta anche se è incluso un manuale di istruzioni. Questo elemento può davvero cambiare le carte in tavola, in particolar modo se non sapete dove montare la trappola nel giardino.

 

Materiali di qualità

Scegliere la migliore trappola per talpe significa anche sapere che tipo di materiale è stato utilizzato nella costruzione del modello individuato sullo scaffale fisico o virtuale, perché questo fattore è determinante. Immaginate di utilizzare un modello poco durevole e dalla bassa resistenza: nel giro di pochi giorni si romperebbe, costringendovi a sborsare altri soldi per l’acquisto di una soluzione più robusta.

Ma optare per una trappola realizzata con un materiale di buona fattura significa anche ottenere risultati migliori, ecco perché è importante considerare principalmente soluzioni in metallo (zincato e non) oppure in plastica dura.

Da un lato troverete una soluzione durevole e resistente, che potrete utilizzare a lungo e che garantisce molta soddisfazione, dall’altro un modello leggero e semplice da applicare, che tuttavia potrebbe rovinarsi in caso di temperature rigide o di terreno sconnesso. Insomma, valutate bene la trappola per talpe che desiderate acquistare, considerando anche la tipologia di materiale.

 

Accessoriato 

Altrettanto importante quando si cerca la soluzione migliore in termini di costo e di qualità è sicuramente l’aspetto della ricchezza della confezione, quindi quanto effettivamente un articolo è conveniente. In questo ambito entrano in gioco anche gli accessori e gli strumenti inclusi nel prezzo, perciò se una determinata trappola per talpe che avete individuato ha anche, per esempio, una piccola pala per scavare la buca in cui posizionare il prodotto.

Inoltre è di fondamentale importanza capire se ciò che si è messo nel carrello vale davvero la spesa: chi è un principiante o chi non ha mai svolto operazioni simili avrà sicuramente bisogno di un aiuto in fase di utilizzo. Quindi, oltre alla facilità di impiego (elemento essenziale che abbiamo già affrontato nei paragrafi precedenti), è altresì utile avere accessori come molle di ricambio oppure paletti per mantenere solida la struttura durante le fasi iniziali di posizionamento.

Riutilizzabile

Ultimo fattore ma non per questo meno importante riguarda un aspetto essenziale che strizza l’occhio alla questione ambientale: la trappola per talpe che avete individuato è riciclabile o può essere riutilizzata più volte?

Se la risposta è affermativa allora sapete di aver fatto una scelta non solo utile al vostro giardino ma anche alla tutto il pianeta: ogni anno vengono buttate centinaia di migliaia di prodotti in metallo e plastica che finiscono nell’oceano.

Ma uno dei vantaggi che riguarda in prima persona l’acquirente è sicuramente il risparmio in termini economici, perché optare per una trappola per talpe riutilizzabile significa non dover spendere ulteriori euro ogni mese per riuscire a catturare tutti gli animali che cercano di intrufolarsi nel vostro orto.

 

 

 

Come utilizzare la trappola per talpe

 

Non tutti sanno come funziona la trappola a molla per talpe, ecco perché nelle prossime righe troverete tutto ciò che c’è da sapere per poter utilizzare questo strumento nel modo migliore e salvare il vostro amato giardino dall’intrusione di animali.

Dedicarsi al fai da te

Ci possono essere diversi motivi per cui chi ha un giardino e vuole proteggerlo dall’intrusione di animali potenzialmente dannosi per le proprie piante sceglie di realizzare una trappola fai da te. Non per forza perché desidera risparmiare, ma anche per mettere in gioco le proprie abilità e la manualità: ecco perché di seguito vogliamo darvi un’idea per realizzare un modello facile ed economico.

Innanzitutto, procuratevi una piccola pala da giardino, un pezzo di cartone e un secchio da almeno 20 L, quindi scavate una buca abbastanza profonda e larga da poterci inserire gli altri strumenti. Dopodiché, fate diverse prove durante le notti seguenti, in modo da assicurarvi che non ci sia alcuna via di fuga.

A tal proposito vi suggeriamo di riporre il secchio rivolto con il fondo verso l’alto, in modo da fornire una cavità chiusa agli animali intenti a intrufolarsi nel vostro giardino: ecco come costruire una trappola per talpe.

 

Sistema di funzionamento

Come per tutti i tipi di trappole, da quelle per topi a quelle per altri animali, anche per quanto riguarda i modelli pensati per catturare le talpe il discorso non cambia: il sistema di funzionamento prevede una molla e un innesco. Una volta posizionata la struttura nel posto più adatto, seguendo le istruzioni indicate dall’azienda produttrice oppure quelle di un professionista, ciò che dovrete fare è spingere delicatamente i sostegni e l’elemento quadrato e piatto generalmente in metallo.

Dopodiché, per armare la trappola e quindi garantire una cattura rapida dovrete tirare la linguetta di innesco, evitando di creare ulteriori fosse nel terreno che potrebbero diventare un passaggio libero per le talpe che vogliono scappare.

Questo è il sistema di funzionamento standard di tutti i modelli a molla, ma per quanto concerne le altre soluzioni più particolareggiate, vi conviene seguire i suggerimenti dell’azienda produttrice.

Esca per talpe

Non sempre capita di riuscire a sbarazzarsi delle talpe nel proprio orto: molte volte un posizionamento errato delle trappole o semplicemente un po’ di sfortuna possono giocare a vostro sfavore. In questi casi una buona soluzione è quella di realizzare delle esche che possano far avvicinare gli animali e quindi catturarli in modo rapido ed efficiente, evitando di calcolare l’esatto momento in cui innescare qualche altra molla.

Un modo utile potrebbe essere recuperare coleotteri di terra oppure larve e lombrichi che generalmente si trovano nell’humus, quindi nel terreno: le talpe verranno catturate dal forte odore di cibo e tenderanno ad avvicinarsi rimanendo ingabbiate nella trappola che avete preparato per loro.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come funziona la trappola a molla per talpe?

In commercio si possono trovare numerosi modelli di trappole per talpe, ognuno particolareggiato e pensato per soddisfare le esigenze di ogni tipo di consumatore. In particolar modo, esistono modelli a molla che riescono a eliminare il problema dell’intrusione di animali già dopo poco tempo, e per farlo viene utilizzato un sistema molto semplice. Vi basterà azionare la leva caricando l’intera struttura, quindi individuare l’entrata (o l’uscita) del tunnel delle talpe e posizionare la trappola proprio all’interno, così non appena ci sarà il più piccolo movimento, verranno catturate e il vostro orto sarà al sicuro.

Come costruire una trappola per talpe?

Gli amanti del fai-da-te fremeranno dalla voglia di mettere in gioco la propria manualità e creatività anche nella costruzione di una trappola per talpe. Nonostante esistano numerose soluzioni, si possono creare modelli anche in casa, adoperando strumenti di uso comune e facilmente reperibili in qualsiasi negozio, anche se non è specializzato. In particolar modo, vi servirà un cartone e una pala: con quest’ultima dovrete creare una buca più ampia proprio all’uscita del tunnel della talpa, quindi posizionare la scatola e assicurarvi che sia stabile.

In questa maniera chiuderete il passaggio e nessun animale potrà più entrare all’interno del vostro giardino.

 

Dove acquistare una trappola per talpe?

Se si tratta della prima volta che avete intenzione di acquistare un articolo del genere non preoccupatevi: non dovrete recarvi in Burundi per acquistare uno strumento simile, perché oggi è possibile trovarlo praticamente ovunque. Per esempio, quanti amano rimanere a casa, sotto le coperte, magari guardando un bel film su Netflix, potranno fare shopping anche con un clic, cercando su Google o su altri search engine il modello che risponde alle proprie esigenze. Ma se preferite chiedere l’aiuto del commesso, allora vi suggeriamo di trovare il negozio fisico specializzato in articoli da giardino più vicino a casa vostra, così potrete scegliere la trappola per talpe dietro suggerimento del venditore.

 

Quanto costa una trappola per talpe?

La moltitudine di offerte che si trovano su Internet possono disorientare quanti non sanno quanto costa una trappola per talpe, ma non c’è di che preoccuparsi, perché avere un range di prezzo come punto di riferimento vi aiuterà nella scelta consapevole del modello che fa per voi. Per esempio, non è difficile acquistare alcune soluzioni a costi vantaggiosi come 10/15 €, ma se invece avete intenzione di scegliere un prodotto di buona fattura, durevole e magari riutilizzabile, allora potreste aver bisogno di sborsare anche più di 30 €.

 

Quanti tipi di trappole per talpe esistono?

Le trappole per talpe sono divise generalmente in base ad alcuni criteri, ma essenzialmente in due categorie: letali e non. Per questo motivo, anche con una breve ricerca su Internet si possono trovare modelli che permettono di catturare e rilasciare rapidamente e lontano dall’orto l’animale, ma anche soluzioni a cappio, a ganascia o ad arpione che invece garantiscono l’uccisione. La scelta di una trappola dipende solamente dalle vostre necessità e da quanto avete a cuore l’ambiente e la fauna che abita la natura.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS