Le Dieci Più Belle Piante Grasse Con Fiori Da Esterno E Da Appartamento

Ultimo aggiornamento: 06.10.22

 

Sono belle, facili da coltivare e poco esigenti: ecco le dieci piante grasse che fioriscono tra la primavera e l’estate (alcune anche in inverno), con cui decorare gli ambienti di casa, ma anche balconi, terrazzi e giardini.

 

Quando si parla di piante succulente, l’immagine che ci viene subito in mente è quella degli imponenti e suggestivi cactus che popolano le zone desertiche dell’America, oppure quelli di dimensioni più contenute e interamente ricoperti di spine che vengono coltivati in vaso per il loro elevato potere decorativo.

Tuttavia, ci sono molti tipi di piante grasse che in specifiche stagioni dell’anno producono fiori bellissimi, capaci di impreziosire gli ambienti domestici, i balconi e le terrazze con un tocco di colore e raffinatezza.

Si tratta, nella maggior parte dei casi, di piante che fioriscono in primavera e nel periodo estivo, ma non mancano varietà che raggiungono l’apice della loro bellezza durante l’inverno.

Esistono, inoltre, piante grasse fiorite che si adattano molto bene alla vita in casa, dato che non sopportano i climi rigidi e gli sbalzi di temperatura, e piante grasse da esterno capaci di sopravvivere al rigore invernale e dunque perfette per decorare i giardini.

A prescindere da questa distinzione, tutti i tipi di piante grasse hanno bisogno di poche cure e sono, quindi, abbastanza semplici da coltivare sia in appartamento sia negli spazi esterni, grazie soprattutto alla loro elevata resistenza alle malattie fungine e alla spiccata capacità di adattamento a diverse condizioni pedoclimatiche.

Scopriamo insieme le più belle piante grasse con fiori per abbellire le nostre case e adatte anche a chi non ha il pollice verde.

 

1. Delosperma

Tra le numerose varietà di piante grasse con fiori da esterno, le più semplici da coltivare per la loro elevata capacità di adattamento climatico sono sicuramente quelle appartenenti al genere Delosperma.

Si tratta, infatti, di una pianta succulenta poco esigente e molto resistente: preferisce posizioni ben soleggiate e in inverno non teme il freddo, caratteristiche che gli sono valse l’appellativo di “pianta di ghiaccio”.

Si adatta anche a suoli poco profondi e poveri di sostanze nutritive, purché ben drenati per evitare pericolosi ristagni d’acqua che potrebbero essergli fatali.

In compenso, è molto tollerante alla siccità e va annaffiata soltanto nella bella stagione, periodo in cui regala una lunga e abbondante fioritura con bellissimi fiori di colore rosso, bianco, rosa, giallo e fucsia, che la rendono una delle piante grasse pendenti da balcone più consigliate a chi ha poco tempo da dedicare al giardinaggio.

 

2. Mammillaria

Un’altra splendida pianta grassa con fiori molto robusta e capace di adattarsi a diverse condizioni di coltivazione, perché abituata agli sbalzi di temperatura tipici del deserto, è la Mammillaria: il genere più diffuso e conosciuto della famiglia delle Cactaceae.

La sua forma bassa e larga la rende ideale per la coltivazione in vaso e, durante il periodo estivo, sul fusto globoso ricoperto di spine biancastre sbocciano grandi fiori pendenti bianchi, rosa o nei toni del viola chiaro.

 

3. Cactus di Natale

Tra le piante grasse da interno che fioriscono in inverno, la più apprezzata per la ricca fioritura e la facilità di coltivazione è sicuramente il Cactus di Natale, il cui nome botanico è Schlumbergera.

La particolarità di questa pianta grassa pendente è che i suoi fiori sbocciano proprio durante il periodo delle feste natalizie (tra dicembre e gennaio), arricchendo gli ambienti domestici con splendidi colori che spaziano dal rosso al rosa e dal porpora al viola.

Per prolungare la fioritura del Cactus è necessario posizionarlo in una stanza molto luminosa e nebulizzare regolarmente le foglie (preferibilmente con acqua piovana) per ricreare il clima caldo-umido a cui è abituato.

 

4. Euphorbia Milii

L’Euphorbia Milii, conosciuta anche con il nome di “Corona di Cristo” per via delle numerose spine appuntite e dei fiori dalla colorazione rossa intensa, rientra tra le piante grasse da appartamento che richiedono una manutenzione davvero minima e capaci di ravvivare gli ambienti durante la fioritura.

Si tratta, inoltre, di una pianta che fiorisce tutto l’anno, a patto però che venga posizionata in una stanza con molta luce e temperature fresche (ma non fredde).

 

5. Adenium

Sono tanti i nomi delle piante grasse sempreverdi appartenenti al genere Adenium, ma i più evocativi sono sicuramente “Oleandro del Madagascar” e “Rosa del Deserto”, merito della suggestiva fioritura che inizia a primavera e si protrae fino all’autunno.

Il fiore dell’Adenium nasce, in genere, sui rami che sono stati potati a fine inverno con una roncola ed è composto da cinque petali di colore bianco al centro e rosa scuro alle estremità, raggiungendo una dimensione di circa 15 cm.

 

6. Kalanchoe

La Kalanchoe è una pianta grassa senza spine originaria dell’Africa, dell’Asia e dell’Australia, quindi adatta anche alla convivenza con animali domestici e bambini.

Dal momento che le foglie carnose di queste succulente contengono molta acqua, sono particolarmente consigliate come piante grasse da appartamento, sopportando senza problemi i climi estremamente asciutti degli ambienti domestici e richiedendo annaffiature molto sporadiche.

 

7. Sedum Palmeri

La Sedum Palmeri è una pianta grassa con fiori gialli, che fiorisce da metà febbraio ad aprile, trasformandosi in un’incantevole chiazza di colore capace di abbellire qualsiasi giardino.

I suoi splendidi fiori stellati pentameri, oltre a essere esteticamente gradevoli, rappresentano un importante fattore per lo sviluppo primaverile delle colonie di api, che li utilizzano per le impollinazioni incrociate e la produzione di miele.

 

8. Drosanthemum

Il Drosanthemum è una splendida pianta grassa con fiori rosa adatta alla coltivazione sia in vaso e sia in piena terra, soprattutto nei giardini rocciosi.

Ama i luoghi luminosi esposti al sole per almeno sei ore al giorno e fiorisce abbondantemente per tutta l’estate, producendo piccoli fiori simili a margherite, che variano dal rosa, al giallo, al porpora e all’arancione a seconda della varietà.

 

9. Astrophytum

L’Astrophytum rientra nella famiglia delle Cactaceae ed è una delle piante grasse con fiori da appartamento provenienti dagli areali delimitati del Messico e da alcune zone aride dell’America Settentrionale, come il Texas e l’Arizona.

Si riconosce facilmente dalla sua caratteristica forma a stella e dai fiori gialli con la parte centrale bianca o rossa, che sbocciano all’apice del fusto tra la primavera e l’estate.

 

10. Rebutia Minuscula

Infine, se non avete molto spazio per coltivare piante grasse, una buona soluzione è sicuramente la Rebutia Minuscula, una pianta grassa da interno appartenente alla famiglia delle Cactaceae e originaria del Sudamerica, che si contraddistingue per le dimensioni contenute e la peculiare conformazione tondeggiante.

Nel periodo primaverile produce vistosi fiori di colore rosso intenso o rosa, regalando una fioritura molto abbondante che, con le giuste condizioni climatiche, dura per tutto il periodo estivo.

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS