Le 8 migliori sementi del 2022

Ultimo aggiornamento: 06.10.22

 

Sementi – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

Se avete un bel giardino a disposizione e volete coltivare un orticello o creare un angolo fiorito, allora avrete bisogno di buone sementi. Sul mercato si possono trovare davvero tantissimi prodotti, quindi scegliere quello giusto non è un’impresa facile. Per questo motivo abbiamo creato una pagina dove potrete trovare utili consigli e opinioni sulle sementi più apprezzate per il loro rapporto qualita-prezzo. Se non avete tempo di leggerla tutta, possiamo subito indicarvi un paio di prodotti da prendere in considerazione, a cominciare da Franchi Sementi di Ortaggi di Qualità, ottimi per coltivare degli squisiti ravanelli. Per la lattuga invece potete optare per L’Ortolano – Sementi biologiche per ortaggi in bustina.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori sementi – Classifica 2022

 

 

Sementi Franchi

 

1. Franchi Sementi di Ortaggi di Qualità per uso hobbistico

 

Franchi presenta le migliori sementi dell’anno per rapporto qualità-prezzo, ideali se volete provare a coltivare degli ottimi ravanelli nel vostro orticello e allo stesso tempo non volete spendere troppo. Questa confezione contiene sementi per poter far crescere ravanelli di varietà precoce, con una radice di forma cilindrica e con un colore rosso acceso invitante. 

La punta del ravanello sarà tenera e croccante, ideale quindi per preparare diverse ottime ricette o per condire l’insalata. I pareri degli utenti che hanno provato i sementi sono molto positivi, specialmente per quanto riguarda la velocità di crescita che ne permette un raccolto dopo qualche settimana. 

La confezione termosaldata terrà i sementi al sicuro e al caldo fino a quando non viene aperta. Se non sapete dove acquistare il prodotto nuovo, vi consigliamo di cliccare sul link del negozio online che troverete qui di seguito.

 

Pro

Qualità: I sementi di Franchi vi permettono di coltivare dei deliziosi ravanelli dal colore rosso acceso e dal sapore tenero e croccante. 


Costo: Il prodotto viene venduto a prezzi bassi, ideale se volete risparmiare il più possibile senza però rinunciare alla qualità.

Crescita: I sementi germogliano velocemente e permettono un raccolto dei ravanelli in poche settimane dopo averli piantati. 

Confezione: Completamente termosaldata, tiene i sementi al sicuro fino a quando non viene aperta. 

 

Contro

Niente da segnalare: Al momento non abbiamo riscontrato lati negativi per questo prodotto, che vi consigliamo senza riserve.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sementi biologiche

 

2. L’Ortolano – Sementi biologiche per ortaggi in bustina ad uso amatoriale

 

La ditta agricola L’Ortolano si distingue per le sue sementi ‘made in Italy’, tra le più vendute e apprezzate dagli appassionati di orticoltura. Questo prodotto in particolare contiene semi del tutto biologici, adatti a far crescere la lattuga di tipo ‘Regina dei Ghiacci’, quella classica che viene utilizzata per le insalate e per creare ottimi contorni. 

La confezione viene venduta a un prezzo davvero molto conveniente, quindi potrete acquistarne più di una nel caso vogliate provare a coltivare lattuga di questa tipologia. È una soluzione ideale per un orto domestico che si avvicina il più possibile alla crescita naturale degli ortaggi, conferendo un sapore autentico e una colorazione accesa. 

La linea bio della ditta è certificata dal marchio CCPB, inoltre la confezione termosaldata proteggerà queste sementi biologiche dalle temperature estreme fino a quando non viene aperta.

 

Pro

Biologiche: Il marchio CCPB garantisce l’autenticità biologica del prodotto che potrete utilizzare per il vostro orto domestico. 

Qualità: L’Ortolano ha prodotto queste sementi seguendo processi particolari, quindi potrete usarle per coltivare lattuga dei ghiacci dal buon sapore e dal colore naturale.

Confezione: Completamente termosaldata, tiene al riparo i semi fino a quando non viene aperta per la semina.  

Prezzo: Un prodotto più economico rispetto ad altri venduti online, che potrete acquistare senza spendere troppo. 

 

Contro

Variabile: Trattandosi di lattuga, i risultati potrebbero variare in base al tipo di orto. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sementi per prato

 

3. Sementi Batlle – Prato rustico e decorativo

 

Non tutte le sementi vengono utilizzate per l’orto, infatti qui vi presentiamo un prodotto ottimo per far crescere il prato nel vostro giardino. Si tratta di sementi per prato con una germinazione altissima, al punto che nel giro di un solo anno potrete ottenere un bel prato verde ed erboso. 

Nella confezione saranno contenuti 1 kg di semi, più che sufficienti per germinare un terreno di molti metri quadri. Il prezzo molto conveniente ha contribuito a fargli guadagnare un posto tra le migliori sementi del 2022, sebbene per poterle utilizzare si debba avere qualche conoscenza a livello agricolo. 

Per ottenere buoni risultati infatti occorre effettuare una semina curata e utilizzare altri prodotti come del concime organico, in modo da far germogliare le sementi nel giro di sole tre settimane. 

 

Pro

Efficaci: Sono delle sementi per prato davvero ottime per dare al vostro giardino un manto di colore verde acceso. Confezione: Contiene 1 kg di sementi, più che sufficienti per coprire un terreno di molti metri quadri.

Prezzo: Il contenuto generoso si unisce a un costo basso che vi permette di acquistare le sementi per il prato senza spendere troppo. 

 

Contro

Utilizzo: Per poter ottenere dei buoni risultati è necessario conoscere i procedimenti di semina per far crescere il prato e mischiare le sementi con altri prodotti. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sementi da orto

 

4. L’Ortolano – Sementi Orticole di qualità in busta termosaldata

 

Le sementi di L’Ortolano sono sempre una garanzia di alta qualità, specialmente per quanto riguarda la coltivazione di verdure. Questi in particolare vi permettono di aggiungere al vostro orto una coltivazione di lattuga di tipo Salad Bowl, particolarmente adatta per i contorni e per le insalate da preparare in casa. 

La varietà delle sementi da orto vi permette di ottenere delle foglie dal verde acceso e soprattutto gustose. La confezione da venti è termosaldata e tiene protette le sementi dalle temperature esterne, inoltre viene venduta a un prezzo conveniente, ideale se volete acquistarne più di una. 

Come spesso succede con questa tipologia di prodotti, il risultato può variare in base alla propria abilità nella semina, in generale però germoglieranno nel giro di poche settimane. 

 

Pro

Lattuga: La ditta produttrice anche in questo caso non delude, con sementi da orto ideali per coltivare salad bowl ideale per le insalate e per i contorni.

Confezione: Contiene venti sementi per la semina in un orto domestico e viene venduta ad un prezzo davvero molto conveniente. 

Qualità: Si potranno ottenere foglie di lattuga dal colore verde acceso e dal buon sapore nel giro di poche settimane. 

 

Contro

Risultati: Possono variare in base alla semina e all’orto, quindi se siete alle prime armi vi consigliamo di seguire una guida e studiare il modo migliore per seminarli. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sementi Bottos

 

5. Bottos – Maciste Sementi per tappeto erboso ideale per zone aride

 

La ditta Bottos presenta delle ottime sementi per prato, da utilizzare nel proprio giardino per far crescere l’erba con un verde dal colore medio scuro. Il prodotto si rivela particolarmente ideale per prati o giardini domestici a bassa manutenzione e difficili da irrigare, quindi resistenti alle temperature elevate. 

La composizione delle sementi è di buona qualità, con ingredienti naturali ideali per far crescere il vostro prato in poche settimane. La confezione da 1 kg si presenta con un prezzo più alto rispetto a quello di altri prodotti simili sul mercato, quindi vi invitiamo ad effettuare una comparazione tra le offerte prima di acquistarla. 

C’è da dire che la qualità del prodotto è davvero elevata, infatti è consigliato per prati ad alta calpestabilità. Con la quantità di sementi contenuta nella confezione potrete coprire un terreno di ben 40 mq. 

 

Pro

Qualità elevata: Con queste semenit potrete creare un prato altamente resistente al calpestamento, alle temperature elevate, alla siccità e agli agenti atmosferici. 

Ingredienti: Del tutto naturali, permettono alle sementi di far crescere il prato in pochissimo tempo dopo la semina. 

Quantità: La confezione contiene 1 kg di sementi che vi permettono di coprire un terreno di 40 mq. 

 

Contro

Utilizzo: Occorre avere un po’ di esperienza per poterle usare e ottenere buoni risultati. 

Prezzo: Non è proprio il prodotto più economico sul mercato, quindi vi consigliamo di valutare bene la spesa. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sementi Hortus

 

6. Sdd O.Bio Prezzemolo Gigante d’Italia Seme

 

Se volete piantare nel vostro giardino i semi del prezzemolo gigante, date un’occhiata a quelli di Sdd Orto Biologico, che sono anche certificati ICEA, quindi sono sicuramente biologici e sicuri per la salute.

Sulla busta ci sono varie indicazioni, come anche quelle di semina e raccolta, che devono essere rispettivamente da marzo a ottobre e da gennaio a dicembre: sono molti gli utenti che hanno seminato anche metà della quantità inserita nella busta, con buoni risultati, visto che li hanno visti subito germogliare.

Data la quantità di semi, il costo è molto conveniente, anche se non sembra che la busta possa essere richiusa senza far correre pericolo a quelli rimasti al suo interno. Inoltre c’è chi sostiene di non essere soddisfatto dal risultato, visto che non sempre tutti i semini crescono e danno quindi i loro frutti. 

 

Pro

Certificazioni: Tra le varie presenti c’è la ICEA, che assicura la natura biologica dei semi e quindi tutela la salute di chi andrà a mangiare i risultati.

Indicazioni: Sulla busta sono già presenti quelle che mostrano i periodi di semina e raccolta, per diminuire la fatica di andare a cercare queste informazioni altrove.

Costo: Si tratta di una soluzione conveniente, che piace a chi non vuole spendere molto per dei semi.

 

Contro

Risultati: Non sempre i semi germogliano correttamente, per cui è necessario seguire bene le istruzioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sementi antiche

 

7. L’Ortolano Sementi da Fiore di qualità in bustina per uso amatoriale 

 

Quando si tratta di sementi, L’Ortolano dispone di un’offerta variegata di prodotti che vanno oltre la lattuga per l’insalata. In questo caso la ditta italiana presenta una confezione contenente diverse buste in carta piene di sementi antiche grazie ai quali potrete coltivare dei bellissimi fiori. 

È una soluzione ottima nel caso vogliate abbellire il vostro spazio verde con fiori di diverse varietà, ottenendo fioriture profumate e colorate. Potete dedicare un angolo del vostro giardino e spargere questi semi per conferirgli un aspetto magico che potrete ammirare insieme ai vostri familiari e agli ospiti. 

La germinabilità dei semi in busta è ottima, basta solo dosare bene l’acqua durante il periodo di germinazione e ovviamente coltivare in un punto del giardino molto soleggiato. 

 

Pro

Fiori: Troverete dei semi in busta che vi permetteranno di creare un bellissimo angolo fiorito nel vostro giardino. 

Qualità: I fiori di diversi colori emaneranno un profumo piacevole che allieterà i vostri pranzi o cene in giardino con amici e familiari. 

Germinabilità: Dosando bene l’acqua durante la germinazione e coltivando al sole si potranno ottenere degli ottimi risultati senza fare troppi sforzi. 

 

Contro

Contenuto: I semi sono un po’ pochi, ma considerando il prezzo basso della confezione non si può chiedere di più.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sementi per sovescio

 

8. Agraria Ughetto Apicoltura Lupinella Seme Certificato 

 

Queste sementi si distinguono dagli altri prodotti simili in quanto si possono utilizzare nel sovescio, ovvero una tecnica che prevede la concimazione vegetale effettuata in zone argillose o sciolte in modo da aumentare la fertilità del terreno. 

Nello specifico la confezione contiene un chilo di semi di lupinella, una pianta in grado di sopportare temperature elevate e la siccità, quindi ideale per la coltivazione in zone con scarsità di piogge. La lupinella si può coltivare anche per poi essere utilizzata come erba da pascolo per gli animali. 

La qualità dei semi è di alto livello, nonostante questo potrete acquistare la confezione ad un prezzo molto conveniente. La crescita dopo la semina è abbastanza elevata, quindi non dovrete aspettare troppo tempo per vedere i risultati. 

 

Pro

Versatili: Queste sementi si possono utilizzare sia per la semina, sia per il sovescio, quindi ideali in diversi contesti. 

Lupinella: Una pianta molto resistente alla siccità e alle alte temperature, particolarmente utilizzata come erba da pascolo nelle zone con scarsità di piogge.
Prezzo: La confezione contiene un chilo di sementi e viene venduta ad un costo davvero basso che vi permette di acquistarla anche se avete un budget ridotto.

 

Contro

Soddisfacenti: Non ci sono particolari difetti da riportare, sebbene per poter usare queste sementi ci vuole un po’ di esperienza nel campo agrario.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare le sementi  

 

Dopo aver letto le recensioni delle offerte sul mercato e fatto una comparazione tra i prezzi, potreste avere ancora qualche dubbio su come scegliere le sementi adatte per il vostro orto o per il vostro giardino. In effetti sul mercato ci sono davvero tantissimi prodotti a disposizione che possono facilmente confondere, specialmente se siete alle prime armi. 

Prima di acquistare delle sementi bisogna considerare prima di tutto quali sono i risultati che si vogliono ottenere. Se avete un orticello, probabilmente vi interesseranno maggiormente quelle per far crescere ortaggi o lattuga in modo da poterli utilizzare per preparare ottime insalate e contorni. 

Ci sono anche le sementi per il prato che comprendono prodotti per far crescere erba verde molto resistente al calpestamento, oppure ottenere una fioritura nell’angolo del giardino. Le caratteristiche principali da cercare quindi variano in base al prodotto, ma in generale bisogna avere un occhio di riguardo per la qualità dei semi, la quantità e la modalità di semina che in alcuni casi può essere più intuitiva di altri. 

Qualità 

Per le sementi da orto che comprendono lattuga e ortaggi è molto importante assicurarsi che il contenuto della confezione sia di buona qualità. Da questa può dipendere la germinazione del seme e di conseguenza il risultato finale ottenuto che può variare il sapore e l’aspetto della coltivazione. Un ortaggio coltivato con buone sementi avrà un rosso acceso e risulterà saporito e croccante, la stessa cosa vale per la lattuga che dovrà avere un bel colore verde. 

In linea di massima le sementi vendute online dalle migliori marche possono garantire buoni risultati, sebbene è sempre consigliabile seguire qualche consiglio o guida se siete alle prime armi. Per gli ortaggi e la lattuga è sempre meglio puntare su sementi prodotti con ingredienti naturali, in quanto si tratta di prodotti commestibili. 

Per quanto riguarda quelle per i prati potete anche optare per prodotti non al 100% naturali, ma dovete tenere conto che quelle di buona qualità possono dare qualche grattacapo, in quanto il terreno del prato avrà bisogno di molta più cura e di un irrigazione particolare. Più semplici sono le sementi per i fiori, visto che basta seminarle in un angolo del giardino molto soleggiato e irrigare i semi con acqua durante il periodo della germinazione. 

 

Quantità

Tutte le sementi sul mercato si presentano in confezioni termosaldate che le tengono ben protetti fino al momento dell’apertura. Di solito conviene comprare sementi in quantità giusta per la semina, in quanto gli agenti esterni potrebbero rovinarli. Per questo vi consigliamo di valutare attentamente i metri quadrati di terreno che vorrete seminare. 

Le sementi per la creazione dei prati sono vendute in confezioni da uno o più chili di semi, adatti a coprire un territorio di quaranta o più metri quadri. Quelle per gli orti e per le fioriture invece, presentano una quantità ridotta e allo stesso tempo un prezzo più basso che vi consente di acquistare più di una confezione senza spendere troppo. Il nostro consiglio quindi è di non valutare la qualità di un prodotto in base alla quantità, in quanto questa varia in base alla tipologia. 

Modalità di semina

Non tutte le sementi prevedono le stesse modalità di semina, i periodi di germinazione e di raccolta. Una lattuga potrebbe metterci più o meno tempo di un ravanello per crescere e la stessa cosa vale per il prato. Per questo motivo non bisogna considerare una tipologia di sementi migliore di un’altra solo per il tempo e la modalità di semina, quanto più cercare qualche informazione utile se non si è particolarmente esperti. 

Alcuni ortaggi inoltre vanno coltivati usando il semenzaio che andrà preparato usando un recipiente con del terriccio dove mettere i semi, e in seguito trapiantare le piantine nell’orto. In generale comunque, sul retro delle confezioni dovreste trovare le istruzioni sui tempi e le modalità per poter effettuare la semina correttamente. 

Tenete presente che per alcune piante particolari è richiesta una buona conoscenza nel campo agrario, specialmente per quelle usate per il pascolo o il sovescio. Allo stesso modo la semina del prato può richiedere diversi passaggi da ripetere con una certa frequenza.

 

 

 

Come seminare un orto

 

Cercare di illustrare come creare un bell’orticello in poche parole non è un compito facile, ma possiamo darvi un’infarinatura generale delle procedure giusto per fornirvi qualche idea su come usare le vostre sementi. Il nostro consiglio principale comunque è quello di informarsi il più possibile sui tempi di germinazione e sulle modalità di semina del prodotto desiderato, in modo da non fare errori e ottenere i risultati ottimali. 

Per il proprio orticello potrete comprare anche delle piantine già formate, ma ovviamente i risultati non saranno soddisfacenti allo stesso modo. Il veder spuntare la pianta dopo aver seminato è molto emozionante, per questo è sempre meglio iniziare dai semi e vederli germogliare. Allo stesso modo i semi sono molto più economici rispetto alle piantine già formate, cosa da non sottovalutare se avete un budget ridotto. Ricordate che la semina richiede molta pazienza e costanza, ma la germinazione pagherà il tempo atteso. 

 

All’aperto o in semenzaio

Prima di cominciare la semina è necessario conoscere il periodo corretto nel quale cominciare, cosa che potete fare utilizzando il calcolatore, il calendario o la tabella della semina che potrete trovare online o spesso dietro le confezioni delle sementi. Una volta aperta la confezione, prendete i semi e lanciateli a manciate sul terreno da coltivare, o se preferite sistemateli per file. 

Questo metodo è conosciuto come la semina all’aperto, mentre la semina in semenzaio prevede la coltivazione dei semi in una vaschetta, dalla quale nascerà la pianta che poi si potrà trapiantare nell’orto. Per la semina all’aperto è sempre meglio lasciare un po’ di spazio, in modo da far crescere le piantine in modo più sano. 

Una volta terminata la semina, dovrete irrigare quando possibile, ricordate però di tenere sotto controllo il calendario e usare il calcolatore di semina. Ci sono mesi più adatti per la semina di alcuni prodotti, ad esempio i mesi di giugno e luglio sono rispettivamente quelli dove si coltivano ortaggi come porri, cavoli, finocchi, cicorie e zucchine. Per quanto riguarda la semina in semenzaio, dovrete prima costruirne uno utilizzando una cassetta di piccole dimensioni dove fare germinare i semi. Questa dovrà essere tenuta al caldo, altrimenti i semi potrebbero non dare i frutti sperati. Attenzione quando acquistate le sementi, perché alcune possono crescere in semenzaio, mentre altre si possono utilizzare solo all’aperto. 

Nella cassetta dovrete inserire del terriccio fertile, solitamente utilizzando l’humus, dove poi andrete a spargere i semi. Una volta completata la germinazione, dovrete prendere le piantine formate e trapiantarle nel vostro orto, avendo una certa cura in quanto essendo appena nate sono molto fragili. 

 

 

 

Domande frequenti 

 

È difficile usare le sementi?

Dipende, quelle per gli orti sono abbastanza semplici da utilizzare, basta regolarsi sui periodi di semina usando calendari o tabelle dedicate a questo scopo. Sul retro di alcune confezioni potrete trovare tutte le informazioni necessarie, sebbene dovrete comunque stare attenti al mese di semina, specialmente per la germinazione degli ortaggi. Per quanto riguarda le sementi per la creazione di prati, queste sono più impegnative, in quanto il prato avrà bisogno di un sistema di irrigazione più complesso di quello di un orto.

Cosa significa semina in semenzaio?

Il semenzaio non è altro che un posto esterno all’orto dove poter coltivare i semi. A seconda delle proprie preferenze si può decidere di preparare una vaschetta o un recipiente con del terriccio, dove in seguito mettere i semi. La vaschetta con il terriccio sarà il vostro semenzaio, nel quale le sementi potranno germinare e in seguito dare vita alle piantine. Una volta spuntate, dovrete trapiantarle nell’orto. La semina in semenzaio è richiesta per diversi ortaggi, quindi vi consigliamo di leggere attentamente le istruzioni sulla confezione, in modo da sapere quale metodo utilizzare. 

 

Quante sementi sono contenute in una confezione?

Dipende dalla tipologia di semi. Solitamente quelle per ortaggi si presentano in buste da 500 grammi, più che sufficienti per ottenere diverse piantine nel vostro orticello. Considerate che una volta aperta la busta termosaldata le sementi andranno usati tutti, altrimenti potrebbero rovinarsi a causa degli agenti atmosferici. Le confezioni di quelle per i prati sono le più capienti, in quanto si utilizzano per far crescere l’erba su un terreno di diversi metri quadri. 

 

Dove comprare le sementi?

Potete acquistare le sementi in tutti i negozi di giardinaggio, o nei vari megastore dedicati agli hobby all’aperto e al giardino. Molti appassionati amano scambiarsi i semi tra di loro, in modo da provare sempre nuove semine e raccolti. Una buona alternativa è comprare online, in quanto potrete approfittare di diverse offerte e scegliere tra una grande varietà di sementi. Le confezioni vendute online sono disponibili a prezzi bassi, quindi ideali se volete risparmiare il più possibile.

 

Quanto costano le sementi?

Una confezione di sementi ha un prezzo davvero molto conveniente, sebbene possa variare in base alla tipologia. Solitamente quelle per la coltivazione degli ortaggi costano davvero poco, con prezzi che vanno dai 3 agli 8 €. Le sementi biologiche hanno un prezzo più alto che può andare dai 10 ai 15 €. Ancora più costose invece sono quelle per il prato che possono arrivare anche ai 20 €. 

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS