Problemi con il tosaerba: cinque possibili soluzioni

Ultimo aggiornamento: 28.09.22

 

Ci sono tipologie di problemi molto comuni, perciò prima di precipitarvi presso un centro assistenza, accertatevi che quello che non va sia realmente grave; molte volte basta poco per trovare la soluzione.

 

Anche il miglior tagliaerba a scoppio può dare problemi, capita, le cose si rompono o comunque cominciano a funzionare male. A volte si tratta di sciocchezze, che possono essere risolte dall’utente stesso, altre volte, invece, serve l’intervento di un tecnico specializzato. Ci sono poi i casi disperati dove c’è poco o nulla da fare e comprare un nuovo tagliaerba diventa l’unica soluzione. Prima di spendere il vostro denaro per l’intervento di un tecnico o per un nuovo attrezzo, vi suggeriamo cinque possibili soluzioni a quelli che sono i problemi più frequenti.

 

Fune d’avviamento

Cominciamo con quello che possiamo definire un grande classico: la fune d’avviamento si tira con difficoltà o peggio, è bloccata. A originare questo problema, solitamente, è l’innesto del freno del volano del motore. Di cosa si tratta? È la barra premuta sulla stegola che ferma il motore quando rilasciata. Prima di tirare la barra bisogna accertarsi di abbassarla del tutto fino alla stegola. 

Una situazione del genere può capitare anche se la lama del tosaerba trascina l’erba oppure è bloccata da questa. In questo caso si sposta il tosaerba su una superficie dura e con l’attrezzo spento oltre che con il cavo della candela scollegato, si eliminano i residui di erba dalla parte inferiore. Fatto ciò si riposiziona il tagliaerba sul prato e si prosegue con il lavoro.

Problemi di avviamento

Un altro classicone è il problema di avviamento che spesso dà origine a svariate imprecazioni in diverse lingue e dialetti. Molto di frequente il problema è così ovvio che si stenta a crederlo: il serbatoio è vuoto. La prima verifica da fare, quindi, è la presenza del carburante. 

Problemi di avviamento sono anche conseguenza del carburante vecchio, è inutile conservare quello rimasto nel serbatoio mesi e mesi addietro, usate sempre carburante nuovo dopo lunghi periodi di inattività. 

Altre possibili cause possono essere la candela sporca, allentata o scollegata, il filtro dell’aria sporco da pulire o sostituire a seconda dei casi e la difficoltà del carburante a raggiungere il motore, in questo caso potrebbe essere necessario sostituire il filtro del carburatore ma prima è meglio fare un tentativo battendo sul lato del carburatore.

 

Perdita di potenza

Se notate che durante la falciatura il tagliaerba perde potenza, queste sono le possibili cause e relative soluzioni, cominciando dal filtro dell’aria sporco, per cui non dovete fare altro che prendervi un paio di minuti per pulirlo. Nel caso le difficoltà dell’attrezzo siano legate all’erba troppo alta, provate ad aumentare l’altezza di taglio per poi decrementarla alla passata successiva. Un altro motivo può essere la candela sporca, che va pulita o addirittura cambiata. Nel caso infine di residui accumulati che limitano la rotazione della lama, pulite come spiegato in precedenza.

 

Il tagliaerba lavora a fatica

Il tagliaerba può avere evidenti difficoltà nel portare a termine il proprio compito. Ciò può essere dovuto all’accumulo di detriti e residui oppure allo scarico intasato. In entrambi i casi vanno eliminate le ostruzioni come già spiegato. Il problema potrebbe anche derivare dalla lama smussata, allentata o piegata. Di conseguenza o si provvede all’affilatura oppure alla sostituzione.

 

Emissione di fumo

Una delle problematiche che più preoccupano e allarmano è l’improvvisa emissione di fumo. Come prima cosa, per tranquillizzarvi, diciamo che la presenza di fumo non è sempre conseguenza di un incendio quindi aspettate a chiamare i pompieri o a usare l’estintore. Vediamo quali sono le possibili cause. 

Ciò si verifica, per esempio, quando la camera dell’olio è eccessivamente piena oppure se è stato versato dell’olio nella marmitta dello scarico; una cosa del genere può presentarsi quando si inclina il tosaerba più del dovuto. In sostanza l’olio brucia perché il motore è caldo. 

Più preoccupante, invece, è se il fumo è chiaro e il tosaerba si muove con difficoltà. In questo caso, a meno che non si abbiano le competenze necessarie, è bene rivolgersi a un centro di assistenza qualificato.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

2 COMENTARIOS

claudio

May 9, 2022 at 7:08 pm

Buonasera,
il mio tagliaerba Mc Culloch ha l’adattatore Lama con tre fori , quello centrale per il dado e gli altri due per rinforzo , oggi cercando di metterlo in moto , dopo aver riparato ed affilato la lama mi sono ritrovato con l’adattatore rovinato : il bullone centrale fisso smollato ed i due perni laterali tranciati di netto . Ho filettato ed inserito dei bulloni a testa tonda in sostituzione e rifatto l’operazione di avvio e si sono tranciati anche loro ………..cosa succede ? avete suggerimenti ? Grazie per qualsiasi aiuto . Cordialità

Respuesta
ProjectManager

May 10, 2022 at 3:42 pm

Salve Claudio

le cause di tale inconveniente possono essere molteplici. Per esempio, potrebbe trattarsi del mozzo che si è deformato a causa dell’usura o di qualche impatto violento, oppure – cosa secondo noi più probabile – di qualche componente che (sempre a causa di qualche deformazione) si interpone tra l’adattatore, i bulloni e la molla a tazza. Non avendo informazioni più precise, ti invitiamo a leggere le esperienze affini riportate da altri utenti su questi forum:

https://lamotosega.forumattivo.com/t18989-rottura-bullone-lama-rasaerba

https://lamotosega.forumattivo.com/t17461-bussola-porta-lama-tosaerba-rottura-perni-di-fissaggio,

sperando che possano almeno fornirti degli spunti per capire il problema alla base.

Saluti
Team GF

Respuesta