Come costruire una piccola serra da giardino

Ultimo aggiornamento: 06.10.22

 

Con poco tempo e un ridotto esborso di denaro si può costruire dal nulla una serra da giardino e qui di seguito vi spieghiamo come fare e, se proprio non vi va, ci sono sempre i kit di montaggio. 

 

Il freddo è una brutta insidia per le piante, indipendentemente che si tratti di ortaggi o meno, le gelate possono essere micidiali e compromettere le vostre coltivazioni. La soluzione c’è ed è la serra. Molti pensano a questa strutture come qualcosa destinata alle grandi coltivazioni ma chi ha detto che una serra debba essere grande? E soprattutto chi ha detto che non se ne possa avere una in giardino anche solo per poche piante? Nessuno. Ecco, allora avete due possibilità: comprare la serra da giardino più venduta oppure costruirne una con le vostre mani, cosa che potrebbe anche essere divertente o comunque un piacevole passatempo.

 

Per i vasi

La prima serra che vogliamo illustrarvi è utile a contenere le vostre piante in vaso. Per la realizzazione è preferibile avere un seghetto elettrico altrimenti potete far tagliare le tavole di legno da un falegname, ma adamo con ordine. In base alle vostre esigenze decidete la misura della struttura sia in ampiezza sia in altezza. 

Procuratevi un numero sufficiente di listelli di abete larghi 2 cm, dei listoni con incastro maschio femmina larghi 20 cm circa, quattro cerniere, viti, chiodi per legno e del plexiglas o telo cerato, della colla vinilica  dell’impregnante. La costruzione del telaio è semplice, vi proporremo un metodo grezzo che lasci l’estetica in secondo piano perché abbiamo voluto venire incontro soprattutto di chi non ha nè la necessaria attrezzatura nè l’abilità manuale: si tratta di inchiodare le assi l’una all’altra formando un rettangolo (o quadrato se preferite). 

Costruire un lato per volta. È importante che la parte superiore della serra abbia una angolazione di circa 30 gradi in modo da permettere alla pioggia di non accumularsi. Incastrate i listoni dopo aver messo la colla vinilica quindi uniteli ulteriormente inchiodando i listelli sulle tavole, sul lato interiore in posizione verticale rispetto ai listoni. 

In questo modo otterrete quattro lati, il più basso, composto da almeno due listoni sul davanti mentre il più alto è la parte posteriore, qui suggeriamo almeno cinque listoni. Con i listelli costruite il telaio per per due finestre dalla forma rettangolare. Tagliate a misura il plexiglas e incollatelo al telaio con del silicone, quindi avvitate le cerniere fissandole alle aperture e alla struttura della serra. Trattate il legno con impregnante.

Serra a tunnel piccola

Una lavorazione meno dispendiosa, sia in termini di costruzione sia economicamente, è la serra a tunnel: tutto ciò che vi serve sono dei tubi flessibili (ottimo anche il ferro tondino se avete una macchina manuale per piegarlo) e un telo in PVC con spessore da 0,20 mm. Conficcate i tubi o i confini nel terreno, più spingete in profondità  più salda è la struttura. Fatto questo primo passaggio stendete il telo sulla struttura e legatelo con del fil di ferro agli archetti ottenuti. Per evitare che sotto il telo si infili il vento, coprite i bordi della serra con il terreno.

 

Serra con struttura in legno

Per esigenze più grandi, magari per mettere al riparo l’orto, si può procedere alla costruzione di una serra con una struttura in legno. Avendo a che fare con dimensioni più grandi bisogna prima progettare la struttura, quantomeno gettare uno schizzo su un foglio di carta con le misure precise. Per i materiali vi servono pali di legno, telo cerato a sufficienza, fil di ferro e chiodi e della lenza da muratore. 

Come prima cosa delimitare il perimetro con la lenza quindi catramate l’estremità dei pali  di sostegno per evitare che marciscano e piantateli ai quattro angoli più quelli intermedi. Per tenere i pali ben saldi, fissate due tavole ad X  modo da unire i quattro pali posti agli angoli. A questo punto realizzate la struttura del tetto. Coprite l’intera struttura con il telo fissandolo con il fil di ferro in vari punti di ancoraggio. Non dimenticate di ricavare nel telo una apertura per entrare ed uscire e un paio come finestre per eventualmente arieggiare.

Kit di montaggio

Se dopo aver letto fin qui avete capito che per voi serve una soluzione più pratica, ci sono i kit di montaggio, vi proponiamo alcuni modelli di serre che sono solo da assemblare. Cominciamo con la TecTake, una struttura da giardino realizzata in policarbonato e alluminio. Offre una buona capacità isolante ed è pure carina esteticamente. Il tetto presenta alcune finestre utili per far circolare l’aria ed eventualmente far abbassare la temperatura. Il prezzo è di circa 300 euro. 

Per le piante del vostro balcone suggeriamo la Siena Garden 569128, anche in questo caso segnaliamo le buone capacità isolanti. La serra si monta in pochi minuti ma attenzione a fissarla bene perché il vento potrebbe causare problemi. La fate vostra per circa 35 euro.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS