Ryobi RLM13E33S – Recensione

Ultimo aggiornamento: 06.10.22

 

Principale vantaggio

A un prezzo tutto sommato basso il tagliaerba esegue un taglio di buonissima qualità. Oltretutto è dotato anche del sistema di mulching che difficilmente si trova su un modello di questa fascia di prezzo, pertanto vi risparmiate anche l’onere di smaltire l’erba tagliata e fate pure un favore alla salute di prato e terreno. 

 

Principale svantaggio

Principalmente non ci è piaciuto il manico. Pur garantendo un buon grip, è troppo piccolo e costringe a tenere le braccia ravvicinate. Una posizione che noi giudichiamo scomoda. C’è poi da dire che per essere alimentato richiede il collegamento a una presa elettrica e si sa, a non tutti piace essere limitati nei movimenti da un cavo.

 

Verdetto: 9.8/10

Manca qualcosina per raggiungere il massimo dei voti ma questo tagliaerba ci ha conquistati. IL prezzo è abbordabile ma nonostante questo ha la funzione mulching ed è realizzato con materiali di buona fattura. La qualità del taglio a parte qualche sbavatura sui bordi, è buona. Difficile chiedere di più a queste cifre.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Economico 

Non nascondiamo di essere rimasti piuttosto sorpresi dal rasaerba elettrico Ryobi. Visto il prezzo eravamo un po’ prevenuti invece e meglio di quanto si possa immaginare. Insomma,a  queste cifre il positivo rapporto qualità prezzo è evidente fin da subito. Il motore da 1.300 W sa farsi rispettare, la sua potenza non vi deluderà come non ha deluso noi. 

Mettiamo subito in chiaro che va alimentato con la corrente elettrica, niente batterie pertanto o vi abituate subito all’idea di essere limitati nei movimenti dal filo oppure meglio che cerchiate subito un tagliaerba a batteria oppure con motore a scoppio. Se invece il cavo non costituisce un problema per voi, continuate pure con la lettura perchè nei paragrafi seguenti troverete altre caratteristiche di assoluto interesse e che probabilmente vi convinceranno definitivamente a comprare proprio questo modello.

 

Il taglio

Affrontiamo il tema centrale, il classico succo del discorso, ossia il taglio. Nell’ordine vi parleremo della qualità, dei livelli di altezza, dell’ampiezza e se c’è qualche sistema di taglio particolare. Cominciamo. La qualità del taglio è andata oltre le più rosee aspettative; il tagliaerba di comporta bene anche con l’erba alta e questo non era scontato, anzi. Quanto all’ampiezza di taglio è di 33 centimetri, è adatta per un giardino piccolo o se preferite, medio piccolo. 

I livelli di taglio sono regolabili su cinque posizioni e vanno da 2 a 6 cm. La leva per selezionare l’altezza si trova sulla ruota anteriore questa forse è una soluzione un po’ scomoda ma possiamo sorvolare. È finita qui? Neanche per idea perché nonostante si tratti di un tagliaerba economico – lo ribadiamo – ha anche il sistema di taglio mulching che da un lato vi eviterà di perdere tempo a smaltire l’erba, dall’altro avrete per il vostro prato un fertilizzante naturale. 

Un piccolo neo sul taglio però lo abbiamo trovato: sui bordi non è piaciuto il risultato finale e conviene rifinire il lavoro con un buon tagliabordi.

 

Design compatto

Da un punto di vista estetico il design ci è piaciuto. Il tagliaerba è compatto, occupa pochissimo spazio ma probabilmente pesa più di quanto lasci credere: 9 kg non sono molti ma essendo un apparecchio piccolo, era lecito aspettarsi un paio di chilogrammi in meno. Tuttavia questo ci suggerisce che la scelta dei materiali è stata felice. Le plastiche sono abbastanza resistenti e questo ci fa ben sperare per una lunga durata. 

Il manico, invece, non ci è piaciuto neanche un po’. Ok ha una presa morbida che assicura anche un buon grip ma a nostro avviso è troppo piccolo. Obbliga a tenere le braccia troppo ravvicinate e una posizione del genere, per alcuni (noi ad esempio) potrebbe risultare scomoda.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS