I 5 Migliori Troncarami del 2022

Ultimo aggiornamento: 06.10.22

 

Troncarami – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Ecco i primi due troncarami della nostra classifica: Fiskars UP86 è un modello telescopico, raggiunge 6 metri di altezza e non costringe a utilizzare la scala. Angolo di taglio e manico sono regolabili in modo da avere sempre il massimo comfort. Spear & Jackson 8090RS/09 è una cesoia più tradizionale e anche molto più economica: dotata di manici telescopici, è realizzata con materiali di qualità, è comodissima da impugnare e permette di applicare uno sforzo minimo durante il taglio.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere i migliori troncarami?

 

L’acquisto del miglior troncarami passa per un’attenta selezione dei prodotti più performanti sul mercato, ma anche da un’attenta valutazione delle possibilità che offre questo tipo di attrezzi. In questa guida che si propone di aiutarti a comprendere cosa è bene cercare in una forbice troncarami, ti offriamo alcuni suggerimenti che ti saranno utili per scegliere al meglio.

 

 

Sistema di taglio

La forbice troncarami permette di eseguire un taglio netto su rami ancora verdi o su quelli secchi per avere una potatura a regola d’arte sugli alberi del giardino o, per i più fortunati, del proprio terrazzo. Il prezzo che si dovrebbe pagare a un professionista per eseguire periodicamente questo lavoro è molto più alto rispetto a quanto costa l’accessorio in sé. Quello a cui si deve prestare attenzione è però la possibilità di danneggiare del tutto la pianta se non si conosce bene l’arte della potatura.

Chiediti quindi se intendi accorciare rami già secchi oppure operare su piante verdi guidandone la crescita nella direzione desiderata. Nel primo caso andranno bene le lame a incudine, un tipo di lama piatta che taglia di netto il ramo facendo pressione sull’incudine sottostante.

Nel secondo caso, le lame a uncino, quindi entrambe arcuate, permetteranno di avvolgere il ramo ed esercitare un taglio progressivamente più profondo senza sfibrare i rami più verdi.

 

Materiali antiruggine e leggeri

È fondamentale che il taglio sia netto e non sfilacci il ramo. Questo perché altrimenti si indebolirebbe la pianta e la si renderebbe più vulnerabile ad attacchi di parassiti o altre malattie.

Quindi confronta prezzi, ma presta grande attenzione anche alla qualità dei materiali scelti per le lame. L’acciaio è consigliabile, è bene che sia trattato in modo da mantenere a lungo il filo. Ma soprattutto presta attenzione alla resistenza delle lame alla ruggine. Gli attrezzi da giardino sono spesso soggetti a intemperie, e se soffrissero l’umidità non potrebbero di certo essere usati nei lavori in esterno.

La classifica degli aspetti da non trascurare vede nelle prime posizioni anche la leggerezza dell’attrezzo: un troncarami troppo pesante è difficile da impugnare a lungo senza indolenzire le braccia. La recensione positiva di un attrezzo da giardino passa anche dalla sua maneggevolezza, ed ecco che la possibilità di ammortizzare l’urto della rottura del ramo su manubri di gomma assume la sua importanza.

La comodità dei bracci estensibili

La migliore marca propone attrezzi da giardino ben curati e con materiali selezionati. Se le dimensioni del giardino sono proporzionali al nostro pollice verde, è possibile che il costo degli attrezzi costituisca un elemento secondario rispetto alla scelta in base alla qualità della troncarami.

Una buona forbice dovrà anche essere estensibile, se è possibile arrivare in alto senza scala il lavoro si potrà eseguire con maggiore rapidità e precisione senza ricorrere alla scala. Se poi l’attrezzo telescopico di cui ci serviremo manterrà alto lo standard di leggerezza e pulizia del taglio, avremo di certo trovato l’ottimo disponibile sul mercato.

Al contrario, se il verde da manutenere non è così esteso e le operazioni da effettuare sono poco complesse, potrebbe essere opportuno concentrarsi solo sulla qualità delle lame risparmiando e rinunciando a qualche funzione in più.

 

I 5 Migliori Troncarami – Classifica 2022

 

Tenere in ordine il giardino significa anche dotarsi della giusta attrezzatura. Per questo ti proponiamo una selezione dei migliori troncarami scelti tra i più venduti dell’anno.

Se hai necessità di tenere in ordine alberi da frutto, siepi e altri elementi del tuo angolo di verde, siamo sicuri saprai trovare, tra quelli proposti, il miglior troncarami del 2022 che risponda al meglio alle tue esigenze.

 

 

1. Fiskars Universal Cutter Telescopico UP86

 

Se non hai ancora deciso quale troncarami comprare prova a dare una chance a quello che a molti è sembrato il migliore troncarami telescopico in circolazione. Conquista i pareri positivi degli utenti tanto per la qualità e la robustezza del prodotto quanto per la possibilità di accaparrarselo a un prezzo vantaggioso.

Il braccio estensibile riesce a raggiungere anche i rami più alti, spesso senza dovere ricorrere all’ausilio di una scala. Raggiunge un’altezza massima di 6 metri, tenendo conto della lunghezza delle braccia, ma non ne risente la praticità d’uso dato che il sistema di avvio rimane sempre in prossimità della mano. Ne guadagna la sicurezza, dato che non è necessario assumere posizioni scomode, ma è anche pratico potere contare su un braccio che all’occorrenza si ritrae per permettere di lavorare anche sui rami più bassi.

È possibile regolare manualmente l’angolo di taglio del ramo, fino a un massimo di 230° per raggiungere l’ottimo in base alla posizione del ramo senza danneggiare la pianta.

Continuando a leggere qui di seguito troverai un breve elenco con descrizione dei pro e i contro di questo troncarami. Se sei convinto, ma non sai dove acquistare il prodotto al miglior prezzo, potrai cliccare sul link della pagina di negozio.

 

Pro

Robusto: Il prodotto si rivela molto resistente, adatto per un uso intensivo e duraturo nel tempo.

Estendibile: Uno dei vantaggi principali di questo troncarami è l’estendibilità elevata del braccio che può essere allungato fino a 6 metri, per arrivare a lavorare sui rami più alti.

Pratico: Il sistema di avvio per allunare il braccio rimane sempre vicino alla mano, questo ti permette di utilizzarlo agevolmente mantenendo un buon comfort.

Angolo regolabile: Si può regolare fino a un massimo di 230°, così lo si può adattare alla posizione del ramo.

 

Contro

Rami grandi: Molti utenti sconsigliano di adoperarlo con i rami più spessi, perché altrimenti l’arnese potrebbe non durare a lungo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Spear & Jackson 8090RS/09 Cesoia Troncarami

 

Incerto su come scegliere un buon troncarami puoi sempre ripiegare sulla cara vecchia cesoia: alimentata a olio di gomito, è in grado di seguirti ovunque tu ne abbia bisogno. Si tratta di un modello piuttosto comune tra i giardinieri che devono tenere in ordine il loro piccolo paradiso verde e devono tenere a bada rametti sporgenti di alberi o cespugli. Si impugna con comodità con entrambe le mani e il morso della cesoia è abbastanza grande per inforcare ramoscelli di qualche centimetro di diametro.

Il meccanismo a cricchetto è quello che consente di esercitare il minimo sforzo per tagliare anche rami piuttosto grossi, ma dipende dal tipo di legno, sfruttando il meccanismo a step corti che consente di spezzare l’energia necessaria per il taglio netto, senza dovere usare la sola forza delle braccia.

Tra i modelli venduti online è quello che maggiori soddisfazioni dà agli utenti per via dell’attenzione dedicata ai dettagli di costruzione e al tipo di materiali scelti per il suo assemblaggio. Ha i manici telescopici per raggiungere anche i rami più alti, ma di certo non riesce ad andare troppo oltre l’altezza delle braccia e necessita di scala se si vuole lavorare su alberi alti.

Se questa cesoia ti ispira e pensi che possa diventare il tuo nuovo attrezzo da giardinaggio, continua pure la lettura dei pro e contro. Per acquistarla a prezzi bassi puoi cliccare sul link suggerito.

 

Pro

Meccanismo: Il meccanismo a cricchetto ti permette di tagliare rami grossi senza fare troppi sforzi.

Materiale: Secondo tanti pareri degli utenti, questa cesoia è molto resistente grazie agli ottimi materiali utilizzati per la sua realizzazione.

Comodo: L’impugnatura economica dei manici ti permette di utilizzarla senza affaticare troppo le mani e i polsi.

Economica: Si tratta dell’utensile più economico della nostra guida, ideale se non vuoi spendere troppo per fare qualche lavoretto di giardinaggio.

 

Contro

Lunghezza: Sebbene i manici siano telescopici, comunque non ti permettono di arrivare ai rami più alti senza l’ausilio di una scala.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. GRÜNTEK Cesoie Troncarami Potatura Professionale T-Rex 765

 

Per tenere sempre in ordine il vostro giardino, qualora vi siano alberi o cespugli, potreste avere bisogno di una cesoia come quella proposta da questa azienda tedesca. Si caratterizza per la presenza di una lama da taglio in acciaio al carbonio abbinata a una da appoggio in metallo da 5 mm, scelta che permette di operare in assoluta tranquillità e sicurezza.

Questo strumento, infatti, può essere utilizzato per recidere rami secchi con un diametro fino a 47 millimetri, misura che arriva fino a 51 millimetri qualora vogliate effettuare l’operazione su rami freschi. L’elevata lunghezza dei manici e l’ampia apertura delle cesoie consentono di tagliare senza eccessiva fatica, raggiungendo punti ben distanti dal terreno e dunque anche dovendo salire sulla scala.

Considerati la semplicità con cui si esegue l’operazione, lo sforzo ridotto e il prezzo contenuto, si tratta di un modello da tenere nella massima considerazione, sebbene sia da utilizzare per un utilizzo non professionale perché, per esempio, con i rami più spessi non garantisce un taglio sufficientemente netto.

 

Pro

Maneggevole: Il peso contenuto e l’ottimo bilanciamento tra lunghezza e apertura delle lame consente di eseguire l’operazione di taglio senza eccessivo sforzo.

Resistente: La doppia lama, una in acciaio al carbonio, una in metallo, consente di recidere rami secchi fino a un diametro di 47 mm.

Costo: Un prodotto di buona qualità e venduto a un prezzo molto conveniente. Permette così di concludere un buon affare.

 

Contro 

Non professionale: Considerato il prezzo di vendita non è lecito attendersi prestazioni più che hobbistiche, in particolare per quanto concerne la precisione del taglio, che raramente risulta bello netto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Airaj Cesoie troncarami a bypass e estendibili

 

Per tagliare i rami secchi o potare alberi che non crescono come dovrebbero, non sempre delle classiche cesoie potrebbero andare bene poiché il luogo da raggiungere potrebbe essere troppo in alto. Se non ve la sentite di salire sulle scale per svolgere il lavoro potete fare affidamento su prodotti dalla natura estendibile, come le cesoie proposte da Airaj.

L’impugnatura telescopica in lega di alluminio può essere regolata fino a un massimo di un metro, per raggiungere anche i punti più alti senza troppo sforzo. Secondo gli utenti che hanno avuto modo di provare l’attrezzo, la sezione alla base è in gomma morbida ed ergonomica, per un maggior comfort di utilizzo. 

Il taglio viene eseguito dalla lama in acciaio ad alta percentuale di carbonio SK5, su legno fresco del diametro di 5/6 cm o legno secco dal diametro di 3/4 cm. Unica pecca, nella confezione manca una lama di ricambio, che potrebbe tornare sempre utile in caso di rotture accidentali.

 

Pro

Telescopiche: Se dovete eseguire lavori su alberi particolarmente alti e non volete salire e scendere dalle scale, con notevole perdita di tempo e fatica ulteriore, allora la possibilità di regolare la lunghezza delle cesoie è un elemento degno di nota.

Ergonomiche: L’impugnatura è resa comoda dal profilo in gomma sagomato che non lascia sfuggire le cesoie nel momento più delicato, ovvero durante il taglio, quando eserciterete la forza necessaria per spezzare i rami.

Lame: In acciaio e carbonio SK5, non dovrete temere che arrugginiscano col tempo. Sono in grado di tagliare rami da 3 a 6 centimetri, in base alla tipologia di legno.

 

Contro

Ricambio: Sebbene le lame in acciaio siano molto resistenti e difficilmente riuscirete a spezzarle, gli utenti avrebbero preferito che nella confezione fosse presente almeno una lama di ricambio, come garanzia contro gli incidenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Gruntek Troncarami Cesoie Potatura Giardinaggio Grizzly

 

Le cesoie troncarami Grizzly hanno un sistema di taglio a doppia ghiera che consente di recidere i rami in modo netto e preciso, anche se è stato fatto notare da alcuni utenti come  nel caso di rami freschi capiti che la corteccia si incastri nelle cesoie. 

A proposito, nel caso di rami freschi il diametro di taglio è di 32 mm che scende a 29 mm con quelli secchi. Dobbiamo assolutamente menzionare il vantaggio offerto dalla doppia ghiera che consente di recidere un ramo a più riprese senza perdere la posizione iniziale, in questo modo si assicura un taglio pulito anche nel caso di rami molto duri. 

I materiali sono ottimi e l’impugnatura è molto comoda. Essendo corti i bracci c’è qualche difficoltà nel recidere i rami in alto e questo limite ha suscitato qualche malcontento tra i clienti che si aspettavano qualcosa di meglio da questo punto di vista.

 

Pro

Doppia ghiera: Il sistema della doppia ghiera è molto utile poiché permette di tagliare un ramo in più riprese ma senza perdere la posizione, ciò va a vantaggio di un taglio preciso e facilita il lavoro con i rami troppo duri.

Qualità di taglio: Noi siamo molto soddisfatti per l’efficacia con cui agisce sui rami ed è nostra opinione che lo faccia in modo netto e pulito.

Impugnatura: Le cesoie sono comode da tenere in mano grazie all’ottima impugnatura che incide sulla qualità del taglio.

 

Contro

Rami freschi: Quando si tagliano rami di questo tipo capita che la corteccia si incastri nelle cesoie e ciò ha infastidito più di un utente.

Lunghezza: I bracci delle cesoie sono corti e questo comporta delle oggettive difficoltà quando c’è da intervenire sui rami in alto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Bibliografia:

-> Ecco come trovare le giuste forbici da giardino e troncarami

-> Troncarami | Troncarami incudine e bypass – Fiskars

-> silverlakefarms.com/best-cordless-weed-eaters-compared-reviewed/

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Draper 50678, Cesoia Troncarami Telescopica

 

Ecco un modello ben fatto e in grado di eseguire con precisione i lavori di semplice manutenzione del verde dietro casa o nell’orto in campagna. Ideale per accorciare i rami più giovani degli alberi da frutto, questa cesoia manuale conta su una struttura robusta in metallo, acciaio nello specifico, che resiste alle intemperie e al trattamento non sempre delicato che soffrono gli attrezzi da lavoro.

È una cesoia manuale telescopica, i due bracci possono essere regolati indipendentemente l’uno dall’altro per raggiungere facilmente anche i rami più distanti. Le forbici sono disegnate per eseguire tagli precisi e netti così da non danneggiare la pianta.

La lama non è corrosiva, quindi non ha un seghetto, ma esegue un taglio pulito che non sfibra il ramo. Il meccanismo di taglio è a incudine, così da potere dosare la forza in modo proporzionale al diametro del ramo da accorciare. Gli utenti confermano un’apertura massima sufficiente a tagliare rami giovani di 4 cm al massimo.

Continuiamo la nostra guida per scegliere il miglior troncarami con i pro e i contro di questa cesoia che potrebbe fare al caso tuo per sbarazzarti dei rami indesiderati.

 

Pro

Robusta: A livello strutturale, questa cesoia si rivela essere davvero solida grazie alla composizione in acciaio che la rende resistente alle intemperie e al lavoro intenso.

Telescopica: I manici del modello possono essere regolati e allungati in modo indipendente per raggiungere i rami più distanti o nascosti.

Taglio pulito: La lama ti permette di tagliare il ramo in modo pulito senza danneggiarlo.

A incudine: Questo meccanismo ti permette di dosare la forza in base al diametro del ramo sul quale stai lavorando, così da non fare troppa fatica.

 

Contro

Pesante: Essendo realizzata in metallo non ci si può aspettare che sia proprio leggerissima.

 

 

Sunflower – FLOR70420

 

Tra le offerte da non lasciarsi scappare c’è anche un arnese immancabile nel proprio arsenale per la cura del giardino: la cesoia a cricchetto. Di certo perde qualche punto nella comparazione con i modelli professionali o pensati per lavorare su alberi alti e folti, ma non può mancare tra i nostri consigli d’acquisto proprio per via della facilità d’uso che consente e tutto sommato sulla buona versatilità su cui poter contare.

I manici sono allungabili e raggiungono una lunghezza compresa tra 70 e 99 cm, ma è la possibilità di lavorare su rami fino a un diametro di 4,5 cm a rendere questo piccolo oggetto davvero prezioso in giardino. In base al tipo di albero e alla durezza del suo legno, è possibile tenere sotto controllo la crescita dei rami più giovani ed evitare che la pianta disperda energie crescendo in modo disordinato.

Il sistema a cricchetto della cesoia consente di ridurre l’energia da impiegare per tagliare il ramo fino al 30% in meno che facendo lo stesso lavoro con una cesoia semplice o con un seghetto.

Questa cesoia potrebbe essere la giusta soluzione se stai cercando un’alternativa al classico troncarami con asta estendibile. Ti consigliamo di valutare i suoi pro e i suoi contro che ti riportiamo qui di seguito, per valutare se vale effettivamente i soldi spesi.

 

Pro

Versatile: La sua semplicità d’utilizzo rende questo modello molto facile da usare, ideale anche per chi è alle prime armi col giardinaggio.

Allungabile: I manici sono allungabili fino fino a 99 cm, così potrai raggiungere i rami più alti o quelli nascosti nei cespugli.

Efficace: Può essere utilizzato per tagliare rami dal diametro fino a 4,5 cm, ideale per sbarazzarti anche di quelli più grandi.

Cricchetto: Questo sistema ti permette di risparmiare un po’ di fatica nel taglio, così potrai affaticare di meno le braccia e i polsi.

 

Contro

Manici: Alcuni utenti hanno dichiarato che i manici possono diventare un po’ troppo flessibili quando vengono estesi. 

 

 

Timbertech Potatore a Scoppio Troncarami Tagliarami

 

Il modello proposto da Timbertech è potente tanto da potere lavorare anche su rami parecchio grandi, e autonomo grazie al motore a scoppio così da potere essere usato anche lontano da fonti di corrente elettrica.

Il motore a due tempi raffreddato ad aria consente di eseguire lavori impegnativi. Conta su una potenza del motore di 2 kW e una capacità di raggiungere 3.200 giri a vuoto in un minuto. Alimentato a miscela, con un rapporto di quaranta parti di benzina e una di olio, conta su un serbatoio piuttosto capiente da 1,2 ccm.

Alcuni lavori richiedono l’impiego di attrezzature robuste e semiprofessionali per risparmiare parecchi soldi qualora ci si dovesse rivolgere sempre a un giardiniere per la cura del proprio verde. L’area da coprire e l’età della pianta da trattare possono richiedere l’uso di strumenti particolarmente potenti, ma se lo svantaggio del troncarami elettrico è quello di essere vincolato alla presenza di una presa elettrica nelle vicinanze, un troncarami a scoppio come il Timbertech consente di lavorare con una certa autonomia anche in piena campagna.

Concludiamo la nostra guida con i pro e i contro di questo troncarami a scoppio che ti permette di effettuare diversi tipi di lavori grazie ai vari accessori in dotazione. Noi di giardinofanatico.com ti auguriamo vivamente un buon giardinaggio!

 

Pro

A motore: Il motore a scoppio ti permette di effettuare lavori impegnativi di livello semi-professionale su una vasta area, in modo da risparmiare un po’ sulle spese del giardiniere.

Prestazioni: La potenza di 2 kW e i 3.200 giri al minuto che questo attrezzo può raggiungere garantiscono dei risultati soddisfacenti.

Accessori: Troverai in dotazione una motosega e un decespugliatore per poter intervenire in modo versatile sulle piante e sugli alberi del giardino.

 

Contro

Materiali: A detta di alcuni utenti, questo attrezzo non è stato costruito con i materiali migliori sulla piazza.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS