Tavolo e sedie da giardino e per esterno: le soluzioni per cene e feste sotto le stelle

Ultimo aggiornamento: 23.07.24

 

Le serate estive offrono l’opportunità di godersi cene e feste all’aperto, immergendosi nella magia delle stelle e dell’aria fresca ma, per creare l’atmosfera perfetta, è essenziale avere il tavolo e le sedie da giardino adatti a ospitare i tuoi ospiti in modo confortevole e stiloso. 

Ma come trovare il giusto set da giardino in grado di unire funzionalità, estetica e resistenza? Vediamo tutte le caratteristiche da considerare per creare un ambiente accogliente e invitante per le tue occasioni speciali all’aperto.  

 

3 aspetti da considerare quando scegli tavolo e sedie da giardino

Nella scelta dei tavoli da giardino e per esterno, è importante tenere in considerazione tre fattori fondamentali:

• Spazio disponibile: valuta attentamente lo spazio disponibile nel tuo giardino e considera l’ambiente circostante, come divani, sedie e altri accessori. È essenziale creare un’armonia con il resto dell’arredo e assicurarsi di lasciare spazio sufficiente intorno al tavolo per consentire il movimento agevole dei tuoi ospiti.

• Resistenza alle intemperie: poiché il tavolo sarà esposto agli agenti atmosferici, è fondamentale optare per un materiale resistente e impermeabile. Assicurati che il tavolo sia facile da pulire, in modo da poterlo mantenere in condizioni ottimali nonostante lo sporco accumulato all’esterno.

• Utilizzo previsto: considera come pensi di sfruttare il tavolo. Ne hai bisogno per pranzare con amici e familiari? O preferisci una scrivania per lavorare all’aria aperta? Il tavolo sarà parte integrante dell’area relax del tuo giardino? Valuta le tue esigenze specifiche e scegli un modello che si adatti al meglio al suo scopo. Se ricevi ospiti regolarmente, un tavolo allungabile potrebbe essere una scelta ideale, mentre un tavolino rotondo di piccole dimensioni potrebbe arricchire perfettamente la zona relax del tuo giardino.

 

Quale stile scegliere per il tavolo da giardino? 

La scelta della forma del tavolo per l’outdoor dipende dai fattori come le dimensioni dello spazio e il suo utilizzo. Per giardini o terrazze di piccole dimensioni, è consigliabile optare per un modello rettangolare o ovale, una scelta che permette di sfruttare al meglio lo spazio disponibile. 

Se invece hai un ampio giardino, puoi creare diverse aree funzionali. Per esempio, una zona pranzo con un tavolo rettangolare allungabile per ospitare tutti i tuoi invitati e un salottino con un tavolino ovale o rettangolare che può fungere da piano d’appoggio per libri, computer, aperitivi ed oggetti vari.

Ecco quali sono le forme più popolari per i tavoli da giardino:

• quadrato: facile da posizionare in un angolo, soprattutto se ne utilizzi più di uno, permettendo di creare configurazioni flessibili.

• tondo: questa forma può accogliere più persone rispetto ai modelli quadrati o rettangolari e crea un’atmosfera conviviale e intima.

• rettangolare: adatta per tavolate più grandi, soprattutto se scegli un tavolo allungabile che ti consente di aggiungere posti extra con facilità. Questo modello è ideale per eventi o cene con un gran numero di ospiti.

Una volta valutate attentamente le dimensioni del tuo spazio esterno e le tue esigenze specifiche puoi scegliere la forma del tavolo che si adatta meglio al tuo giardino e al suo utilizzo.

Quale materiale scegliere per il tavolo e le sedie da giardino? 

Quando si sceglie un tavolo da giardino, è fondamentale considerare il materiale utilizzato, poiché i tavoli all’aperto sono esposti agli agenti atmosferici come pioggia, sole, vento e umidità. Tuttavia, esistono alcuni materiali noti per la loro resistenza e durevolezza, ovvero: 

• l’alluminio: è leggero, durevole e facilmente modellabile, è resistente agli agenti atmosferici e non richiede una manutenzione particolare. Può riscaldarsi se esposto ai raggi solari;

• il legno: è un materiale esteticamente gradevole e si adatta bene agli spazi verdi. Tuttavia, non tutti i tipi di legno sono adatti all’esterno, per esempio il teak, l’acacia e il rattan sono tra i legni più durevoli e resistenti agli agenti atmosferici. Richiedono poca manutenzione e mantengono la loro integrità nel tempo;

• il ferro battuto: i tavoli realizzati con questo materiale donano eleganza e fascino al giardino, inoltre sono leggeri, stabili e resistenti agli agenti atmosferici. La manutenzione è semplice, basta pulire la struttura con un panno umido e un detergente delicato;

• materiali plastici: stiamo parlando di materiali leggeri e adatti a qualsiasi stile. La resina e il tecnopolimero sono tra i più comuni utilizzati per i tavoli da giardino, perché sono resistenti agli agenti atmosferici, facili da pulire e mantengono la loro qualità nel tempo;

• l’acciaio inossidabile: si tratta di una lega robusta e resistente alla ruggine, alla corrosione e ai raggi UV. È pesante, stabile e abbinabile bene ad altri materiali come il legno e il vetro, inoltre richiede poca manutenzione, ma può scaldarsi al sole.

La scelta del materiale dipende dalle esigenze di manutenzione, dall’estetica desiderata e dalla coordinazione con il resto degli arredi. Valuta attentamente queste caratteristiche per trovare il materiale più adatto al tuo tavolo da giardino.

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS